Disposizioni generali

Nell'ambito delle presenti Condizioni generali di trasporto:

"NOI", "NOSTRO/NOSTRI" "CI" e "DI NOI" si riferiscono a Etihad Airways.

"TU", "TUO/TUOI" e "DI TE” si riferiscono a qualunque persona (adulto, bambino o neonato), fatta eccezione per i componenti dell'equipaggio, trasportata su un velivolo, o destinata a esserlo, in possesso di un Biglietto. (Si veda anche la definizione di "Passeggero").

"LUOGO DI SOSTA CONVENUTO" indica una sosta programmata lungo l'itinerario, ad esclusione delle località di partenza e di arrivo, indicata come tale sul Biglietto o nell'Orario.

"CODICE DI IDENTIFICAZIONE DELLA COMPAGNIA AEREA" indica una sigla composta da due o tre caratteri alfanumerici che identifica in modo univoco un vettore.

"AGENTE AUTORIZZATO" indica un agente di vendita (ivi compreso un altro vettore) nominato debitamente da Etihad Airways a rappresentarlo nella vendita di servizi di trasporto passeggeri utilizzando i servizi del Vettore.

"BAGAGLIO" indica gli oggetti personali che accompagnano il passeggero durante il viaggio. Salvo diversa indicazione, il termine comprende sia il Bagaglio registrato che il Bagaglio non registrato (Bagaglio a mano).

"RICEVUTA BAGAGLIO" indica le parti del Biglietto relative al trasporto del Bagaglio registrato.

"ETICHETTA DI IDENTIFICAZIONE BAGAGLIO" indica un documento emesso e rilasciato al passeggero unicamente per l'identificazione del Bagaglio registrato.

"VETTORE" indica un qualsiasi vettore diverso da Etihad Airways, di cui appare il codice di identificazione per la linea aerea sul Biglietto o su un Biglietto di congiunzione.

"BAGAGLIO REGISTRATO" indica il Bagaglio che Etihad Airways accetta di prendere in custodia per il suo trasporto nella stiva dell'aeromobile e per il quale è stata emessa una Ricevuta bagaglio o un'Etichetta di identificazione bagaglio.

"TEMPO LIMITE DI ACCETTAZIONE" indica il limite temporale indicato da Etihad Airways entro il quale i passeggeri devono aver espletato le formalità relative al check-in e ricevuto la propria carta d'imbarco.

"CONDIZIONI DI CONTRATTO" indica le disposizioni contenute o rilasciate insieme al Biglietto o al Biglietto elettronico (Itinerario e ricevuta), indicate come tali e che contengono, a titolo di riferimento, le presenti Condizioni di trasporto.

"BIGLIETTO DI CONGIUNZIONE" indica un Biglietto emesso da Etihad Airways o da un suo Agente autorizzato a favore del passeggero collegato a un altro Biglietto unitamente al quale costituisce un unico contratto di trasporto.

"CONVENZIONE" indica uno o più dei seguenti strumenti, ove applicabile:
- la Convenzione per l'unificazione di alcune norme sul trasporto aereo internazionale , firmata a Varsavia il 12 ottobre 1929 (di seguito, la Convenzione di Varsavia);
- il Protocollo dell'Aia del 28 settembre 1955, che ha modificato la Convenzione di Varsavia;
- il Protocollo di Montreal n. 1 del 1975, che ha modificato la Convenzione di Varsavia:
- il Protocollo dell'Aia e il Protocollo di Montreal n. 2 del 1975, che hanno modificato la Convenzione di Varsavia;
- il Protocollo dell'Aia e il Protocollo di Montreal n. 4 del 1975, che hanno modificato la Convenzione di Varsavia;
- la Convenzione supplementare di Guadalajara del 1961;
- la Convenzione per l'unificazione di alcune norme sul trasporto aereo internazionale, siglata a Montreal il 28 maggio 1999 (indicata come la Convenzione di Montreal)

"TAGLIANDO" indica un documento cartaceo, parte integrante del Biglietto, denominato "Tagliando di volo" o "Tagliando per il passeggero" regolarmente emesso da Etihad Airways o da un suo agente autorizzato.

"DANNO" indica il decesso o qualunque danno fisico subito dal passeggero, causato da un incidente a bordo del velivolo oppure durante le operazioni di imbarco o sbarco. Indica altresì qualunque danno subito in caso di distruzione, perdita, totale o parziale, o danno al Bagaglio, che dovesse verificarsi durante il trasporto in volo o mentre il bagaglio è preso in carico dal Vettore. Il termine si riferisce altresì a qualunque danno subito a causa di eventuali ritardi nel trasporto dei Passeggeri o del Bagaglio.

"GIORNI" indica i giorni di calendario, dal lunedì alla domenica inclusi, restando inteso che nel caso di invio di una comunicazione, non si dovrà conteggiare il giorno dell'invio della stessa e che, ai fini della validità di un Biglietto, non saranno conteggiate la data di emissione del Biglietto o la data di partenza del volo.

"BIGLIETTO ELETTRONICO" indica le prenotazioni registrate nel sistema di prenotazione elettronico del vettore in relazione alla quale Etihad Airways, o un suo Agente autorizzato, ha emesso un e-TICKET (Ricevuta e itinerario).

"e-TICKET (Ricevuta e itinerario)" indica una ricevuta contrassegnata come tale o indicata come
"Tagliando per il passeggero (Ricevuta e itinerario)" o "Itinerario e ricevuta" regolarmente emessa da Etihad Airways o da un suo Agente autorizzato e recapitata al passeggero via e-mail, fax, a mano, per posta ordinaria o corriere.

"TAGLIANDO DI VOLO" indica un documento cartaceo, parte integrante del Biglietto, contrassegnato come tale e regolarmente emesso da un Agente autorizzato di Etihad Airways in cui sia indicata la località di partenza, quella di arrivo tra le quali il passeggero ha diritto a essere trasportato o, in alternativa, una registrazione elettronica del sistema di prenotazione del Vettore in cui sia registrata la prenotazione del passeggero valida per il trasporto su un determinato volo.

"FORZA MAGGIORE" indica qualunque circostanza straordinaria e imprevedibile al di là di ogni ragionevole controllo, le cui conseguenze non sarebbe stato possibile evitare malgrado tutte le possibili attenzioni e precauzioni.

"PASSEGGERO" indica qualunque persona (adulto, bambino o neonato) trasportata su un velivolo, o destinata a esserlo, e in possesso di un Biglietto, ad eccezione dei membri dell'equipaggio. (Si veda anche la definizione di "TU", "TUO/TUOI" e "DI TE").
"TAGLIANDO PER IL PASSEGGERO" o "RICEVUTA PASSEGGERO" indica un documento identificato come tale emesso da Etihad Airways o da un suo Agente autorizzato e parte integrante del Biglietto.

"DIRITTI SPECIALI DI PRELIEVO (SDR)" indica un'unità di misura contabile internazionale, definita dal Fondo monetario internazionale (FMI), sulla base del listino prezzi di varie valute di riferimento. I valori in valuta del Diritto speciale di prelievo (SDR) sono variabili e vengono ricalcolati ogni giorno lavorativo. I valori sono noti alle principali banche commerciali e vengono regolarmente pubblicati sulle principali riviste finanziarie.

"STOPOVER" o "SOSTA" indica una sosta programmata di almeno 24 ore in una località situata tra la località di partenza e quella di destinazione.

"TARIFFE" indica le tariffe, gli oneri e/o le relative condizioni di trasporto pubblicate da Etihad Airways e depositate presso le autorità competenti, che ne facessero richiesta.

"BIGLIETTO" indica un documento cartaceo contrassegnato come "Biglietto per il passeggero e Ricevuta bagaglio" emesso da Etihad Airways o da un suo Agente autorizzato, completo di tutti i relativi Tagliandi o, in alternativa, un Biglietto elettronico.

"BAGAGLIO NON REGISTRATO O BAGAGLIO A MANO" indica qualunque Bagaglio del passeggero ad esclusione del Bagaglio registrato, che viene portato a bordo del velivolo.
2.1 PREMESSE
Fatta eccezione per quanto disposto negli Articoli 2.2 e 2.4, le presenti Condizioni generali di trasporto si applicano a tutti i voli, o tratte, serviti da Etihad Airways e per i quali è indicato il Codice di identificazione per compagnia aerea di Etihad Airways nella sezione "Vettore" del Biglietto o in relazione al quale Etihad Airways si assume una responsabilità legale nei confronti del passeggero.

2.2 VOLI CHARTER
Qualora il servizio di trasporto sia effettuato in conformità con un contratto charter, le presenti Condizioni di trasporto si applicano esclusivamente nel caso in cui le stesse siano state integrate nel Contratto charter o nel Biglietto, come riferimento o altro.

2.3 CODE SHARE
Per alcuni servizi, Etihad Airways potrebbe avere stipulato accordi con altri vettori, generalmente conosciuti come accordi di "code-sharing". Questo significa che il volo potrebbe essere effettuato da un'altra compagnia aerea anche nel caso in cui il passeggero abbia effettuato la prenotazione con Etihad Airways e sul biglietto sia menzionato Etihad Airways o il relativo codice di identificazione per compagnia aerea. In caso di accordi di "code-sharing", tali servizi saranno soggetti alle relative Condizioni di contratto e ai passeggeri verrà comunicato al momento della prenotazione quale compagnia aerea effettuerà il trasporto (o in caso di prenotazione con un Agente autorizzato, Etihad Airways si adopererà al fine di garantire che tali informazioni siano fornite dall'Agente autorizzato). In caso di ritardo dovuto all'asfalto della pista presso un aeroporto degli Stati Uniti, sarà applicato il piano di contingenza in materia di ritardi per problemi all'asfalto della pista del vettore che opera il volo.

2.4 LEGGE PREVALENTE
Le presenti Condizioni di trasporto sono applicabili nella misura in cui non contravvengano alle legislazioni applicabili o alle Tariffe, nel qual caso prevarranno dette legislazioni e Tariffe. Qualora singole disposizioni delle presenti Condizioni di trasporto risultino nulle o non valide ai sensi della legge applicabile o qualora prevalgano le condizioni tariffarie di Etihad Airways, le restanti disposizioni continueranno a rimanere valide.

2.5 PREVALENZA DELLE CONDIZIONI SUI REGOLAMENTI
Salvo indicazione contraria nelle Condizioni di trasporto, queste prevarranno su ogni altro regolamento in caso di conflitto su argomenti specifici. Se in questo modo una parte del regolamento risultasse non valido, le restanti sezioni del regolamento continueranno a essere valide a tutti gli effetti.

3.1 DISPOSIZIONI GENERALI
3.1.1 Il trasporto sarà fornito esclusivamente ai passeggeri indicati e dietro presentazione di un Biglietto valido (che comprende un Tagliando di volo per il volo in questione, tutti i tagliandi di volo successivi registrati nel Biglietto e il Tagliando per il passeggero) ed esibizione di un opportuno documento d'identità da presentare, se richiesto, a Etihad Airways o ai suoi Agenti autorizzati o ad altri agenti. Etihad Airways si riserva il diritto di negare il trasporto e trattenere il biglietto a chiunque abbia acquistato un biglietto in violazione alla legge applicabile o alle tariffe, condizioni, norme e regolamenti di Etihad Airways oppure a qualunque persona che presenti un biglietto senza essere in grado di dimostrare che corrisponde al passeggero indicato sul biglietto.
3.1.2 Il Biglietto non può essere ceduto, salvo in caso di Biglietto fornito da terzi come parte di un pacchetto vacanza per il quale si applica la Direttiva del Consiglio Europeo 90/314 del 13 giugno 1990 concernente i viaggi, le vacanze ed i circuiti "tutto compreso" (come indicato nella normativa locale), nel qual caso sarà possibile cedere la prenotazione a una persona diversa, qualora il passeggero non possa usufruire del circuito "tutto compreso" per cause di forza maggiore. Laddove tale cessione è consentita dalla legge applicabile, Etihad Airways o un suo Agente autorizzato provvederà, su richiesta del passeggero, a sostituire il Biglietto emettendo un nuovo Biglietto intestato a una persona diversa dal passeggero, a condizione che tutti i requisiti di legge applicabili siano soddisfatti. Qualora sussistano dubbi relativamente all'applicabilità della Direttiva di cui sopra a un Biglietto che fa parte di un pacchetto vacanze, si consiglia di chiedere chiarimenti alla persona che vi ha venduto il Biglietto.
3.1.3 Alcuni Biglietti, venduti a tariffe ridotte, sono parzialmente o totalmente non rimborsabili. In caso di dubbi sulla natura non rimborsabile di un Biglietto, si consiglia di informarsi dalla persona che vi ha venduto il Biglietto. Il passeggero dovrebbe scegliere la tariffa che meglio risponde alle proprie esigenze. Il passeggero potrebbe inoltre valutare l'opportunità di accendere una polizza assicurativa per tutelarsi in caso di annullamento della prenotazione.
3.1.4 Se un passeggero in possesso di un Biglietto inutilizzato non ha la possibilità di partire a causa di un evento di forza maggiore, dopo aver tempestivamente comunicato a Etihad Airways l'impossibilità a partire corredata da elementi di prova della causa, Etihad Airways fornirà al passeggero un buono non trasferibile di pari valore all'importo del biglietto, da utilizzare in futuro con Etihad Airways, dopo aver detratto le ragionevoli spese amministrative. Il buono potrà essere utilizzato unicamente dal passeggero per l'acquisto di un Biglietto a suo nome o a nome di un'altra persona entro 12 mesi dalla data di emissione.
3.1.5 Il Biglietto è e rimarrà sempre di proprietà di Etihad Airways che lo ha emesso.
3.1.6 Il passeggero non avrà diritto al trasporto qualora il Biglietto cartaceo, o una sua parte, risulti danneggiato, rotto, illeggibile o altrimenti alterato da soggetti estranei a Etihad Airways o a un suo Agente autorizzato. In caso di Biglietto elettronico, il passeggero non avrà diritto a essere trasportato sul volo qualora non esibisca un documento d'identità valido (ad esempio, un passaporto valido il cui numero di serie deve corrispondere al numero indicato sul Biglietto elettronico - Ricevuta e itinerario).
3.1.7 Qualora il passeggero abbia acquistato un Biglietto elettronico, si consiglia di portare con sé all'aeroporto il Biglietto elettronico (Ricevuta e itinerario), in quanto al passeggero potrebbe essere chiesto di esibirlo a Etihad Airways e/o al personale di sicurezza o alle autorità competenti.
3.1.8 Ai fini della Convenzione, un Biglietto elettronico (Ricevuta e itinerario) ha il valore di biglietto del passeggero e ricevuta bagaglio/documento di trasporto.
3.1.9 In caso di smarrimento, danneggiamento, rottura, qualora il Biglietto, o una sua parte, risultasse illeggibile, o in caso di mancata presentazione di un Biglietto contenente il Tagliando per il passeggero e tutti i Tagliandi di volo non utilizzati, su richiesta del passeggero Etihad Airways potrà sostituire, in maniera integrale o parziale, tale Biglietto con un nuovo Biglietto, a condizione che il passeggero dimostri prontamente che era stato emesso un regolare Biglietto per quel/quei volo/voli, impegnandosi a rimborsare Etihad Airways per qualunque costo o perdita che Etihad Airways o un altro vettore dovesse necessariamente e ragionevolmente sostenere a cause dell'uso improprio del Biglietto, fino a un importo pari al valore del Biglietto originale. Non verrà richiesto al passeggero alcun rimborso dei danni per perdite derivanti da comportamenti negligenti da parte di Etihad Airways. Per tale servizio verrà richiesto il pagamento di ragionevoli spese amministrative, sempre che la perdita, il danno, l'illeggibilità o il grave danneggiamento sia dovuto alla negligenza di Etihad Airways o di un suo agente.
3.1.10 In conformità con quanto previsto dall'Articolo 3.1.9 che precede, qualora il passeggero non sia in grado di fornire prove soddisfacenti o si rifiuti di sottoscrivere tale impegno, Etihad Airways potrebbe chiedergli di pagare fino al prezzo intero del Biglietto per l'emissione di un Biglietto sostitutivo, che potrà essere eventualmente rimborsato se e quando il passeggero dovesse trovare e presentare a Etihad Airways il Biglietto originale e se e quando Etihad Airways avrà potuto accertare che il Biglietto smarrito rotto, gravemente danneggiato o illeggibile non è stato usato prima della sua scadenza originale.
3.1.11 I biglietti sono preziosi. I passeggeri sono pertanto tenuti a conservarli con cura, adottando tutte le misure necessarie per evitarne lo smarrimento, il furto o il grave danneggiamento. Analogamente è opportuno conservare qualunque Biglietto elettronico (Ricevuta e itinerario) al sicuro da eventuali rischi di smarrimento, furto o grave danneggiamento.

3.2 PERIODO DI VALIDITÀ
3.2.1 Fatta eccezione per i casi in cui sia altrimenti disposto sul Biglietto o nelle presenti Condizioni generali di trasporto o nelle Tariffe applicabili (che possono limitare la validità del Biglietto come indicato sul Biglietto stesso), un Biglietto è valido per il trasporto:
3.2.1.1 per un anno, dalla data di emissione dello stesso, in caso di biglietto completamente non utilizzato; o
3.2.1.2 per un anno, dalla data di inizio del viaggio indicata sul Biglietto, purché tale utilizzo avvenga entro un anno dall’emissione del Biglietto
3.2.2 Se il passeggero non riesce a partire entro il periodo di validità del Biglietto perché Etihad Airways non è in grado di confermare una prenotazione al momento della sua richiesta, la validità di tale Biglietto sarà prorogata esclusivamente fino alla prima data in cui Etihad Airways potrà confermare la prenotazione o il passeggero avrà diritto a un rimborso in conformità alle condizioni indicate nell’Articolo 10. Salvo quanto sopra riportato Etihad Airways non si assume alcuna responsabilità nei confronti del passeggero per furti o perdite di qualsiasi natura.
3.2.3 Se dopo avere iniziato il viaggio il passeggero non è più in grado di proseguire il viaggio, causa malattia, entro il periodo di validità del Biglietto, Etihad Airways potrà prorogare la validità del Biglietto fino a quando, a discrezione di Etihad Airways, le condizioni di salute consentiranno al passeggero di proseguire il viaggio, o fino alla data del primo volo successivo, a partire dalla località in cui il viaggio era stato interrotto e per la quale vi sia disponibilità di posti per la classe di viaggio per cui è stato pagato il biglietto. Le condizioni di salute dovranno essere confermate da un opportuno certificato medico. Qualora i Tagliandi di volo non utilizzati del Biglietto contengano uno o più Soste, la validità del Biglietto sarà estesa per un massimo di tre mesi a partire dalla data indicata sul certificato medico prodotto. In presenza di tali circostanze, Etihad Airways estenderà la validità dei Biglietti dei parenti di primo grado che accompagnavano il passeggero nel momento in cui i problemi di salute hanno impedito al passeggero di proseguire il viaggio.
3.2.4 In caso di decesso del Passeggero durante un viaggio, i Biglietti delle persone che stavano accompagnando il Passeggero deceduto potranno essere modificati, con la rinuncia da parte di Etihad Airways a qualsiasi obbligo di soggiorno minimo richiesto o estendendo la validità dei Biglietti. Analogamente in caso di decesso di un parente di primo grado di un Passeggero che ha iniziato un viaggio, sarà modificata la validità dei Biglietti di quest’ultimo e dei suoi parenti di primo grado che viaggiano con lui/lei. Ognuna delle modifiche sopra menzionate potrà essere adottata soltanto dietro presentazione di un certificato di morte o altro documento di prova valido. Le estensioni di validità non potranno in nessun caso superare i quarantacinque (45) Giorni successivi alla data del decesso.

3.3 SEQUENZA E USO DEI TAGLIANDI DI VOLO
3.3.1 Il Biglietto del passeggero è valido esclusivamente per il tipo di trasporto indicato sul Biglietto, dalla località di partenza a quella di destinazione con eventuali Luoghi di sosta convenuti. La tariffa pagata dal passeggero è calcolata in funzione delle Tariffe di Etihad Airways ed è valida per il tipo di trasporto indicato sul Biglietto. Essa è parte integrante del contratto in essere tra Etihad Airways e il passeggero. Il Biglietto non sarà accettato e perderà ogni valore e validità se i Tagliandi di volo non sono utilizzati nell’ordine in cui sono stati emessi.
3.3.2 Se il passeggero desidera modificare in qualunque modo il proprio viaggio (ivi compreso l'uso dei Tagliandi di volo in una sequenza diversa rispetto a quella prevista) dovrà contattare Etihad Airways con largo anticipo e in tutti i casi prima del giorno di partenza del volo. Il prezzo del nuovo volo sarà calcolato da Etihad Airways, e se superiore rispetto a quello pagato, il passeggero potrà scegliere se accettare il nuovo prezzo o mantenere le condizioni di trasporto originali, come riportate sul Biglietto. Qualora la modifica di un qualunque dettaglio del volo fosse imposta da cause di forza maggiore, il passeggero dovrà informarne tempestivamente Etihad Airways, affinché quest'ultima possa adottare le opportune misure per assicurare il trasporto del passeggero fino alla Sosta successiva o alla destinazione finale, senza modificare la tariffa (e purché il passeggero fornisca ragionevoli prove della causa di forza maggiore).
3.3.3 Qualora il passeggero scegliesse un vettore diverso senza il consenso di Etihad Airways, Etihad Airways procederà a ricalcolare l'effettiva tariffa del volo. Il passeggero dovrà corrispondere la differenza tra la tariffa corrispondente all’itinerario acquistato ed il prezzo ricalcolato del nuovo itinerario. Se la nuova tariffa è inferiore a quella precedente (dopo aver dedotto le ragionevoli spese amministrative), Etihad Airways rimborserà la differenza; in ogni caso i Tagliandi di volo non utilizzati non avranno più alcun valore.
3.3.4 Se talune modifiche non comportano alcun aumento della tariffa, altre, tra cui la modifica della località di partenza (ad esempio, se il passeggero decide di non usufruire più della prima tratta) o l'inversione della rotta, possono implicare un aumento del prezzo del biglietto. Molte tariffe speciali sono valide solo per i voli e per le date indicati sul Biglietto e non consentono modifiche o le consentono solo a fronte di un supplemento da pagare a Etihad Airways o a un suo Agente autorizzato.
3.3.5 Ogni Tagliando di volo contenuto nel Biglietto del passeggero sarà considerato valido per il trasporto del passeggero nella classe di volo, per la data e sul volo per il quale è stata effettuata la prenotazione. Nel caso in cui un Biglietto sia emesso originariamente senza alcun riferimento ad una prenotazione, sarà possibile effettuarla successivamente, in conformità con le Tariffe in vigore e in base alla disponibilità sul volo richiesto.
3.3.6 Qualora il passeggero non si presenti entro il Limite di accettazione o modifichi una qualsiasi parte del volo senza informare Etihad Airways con almeno 24 ore di preavviso rispetto a tale limite, Etihad Airways potrà cancellare il volo di ritorno o eventuali prenotazioni successive, addebitando al passeggero ragionevoli spese amministrative. Al contrario, nel caso in cui il passeggero informi il vettore con opportuno preavviso, Etihad Airways non cancellerà le prenotazioni successive.

3.4 NOME E INDIRIZZO DEL VETTORE
L’identificazione del vettore potrebbe essere segnalata con un’abbreviazione sul Biglietto, utilizzando il Codice di identificazione per compagnia aerea (EY), o in qualsiasi altra forma. L'indirizzo di Etihad Airways è PO Box 35566, Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti.

4.1 TARIFFE
Salvo ove diversamente indicato, le tariffe si applicano soltanto al trasporto dall’aeroporto della località di partenza all’aeroporto della località di destinazione, passando per le Soste concordate, per le date e gli orari indicati sul Biglietto. Le tariffe non comprendono né il servizio di trasporto a terra tra gli aeroporti, né il trasporto tra gli aeroporti ed i terminal cittadini, o qualsiasi altra forma di trasporto o servizio. Il prezzo del volo viene calcolato sulla base delle Tariffe di Etihad Airways in vigore alla data di acquisto del Biglietto per un viaggio programmato alle date e per l’itinerario indicato sul Biglietto. Tutte le eventuali modifiche relative all’itinerario o alle date del viaggio potrebbero avere effetti sulla tariffa applicabile. Etihad Airways si riserva il diritto di rifiutarsi di trasportare il passeggero, qualora non sia stata pagata la tariffa dovuta.

4.2 TASSE, ONERI E SUPPLEMENTI
Tutte le tasse, gli oneri e i supplementi applicabili, imposti dal governo, da altre autorità o dalla società che gestisce l'aeroporto, saranno interamente a carico del passeggero e dovranno essere pagati prima dell'imbarco sul volo. Al momento dell'acquisto del Biglietto il passeggero verrà informato delle tasse, degli oneri e dei supplementi non inclusi nel prezzo del volo, che normalmente vengono indicati a parte sul Biglietto. Le tasse, i diritti e gli oneri sui voli aerei non dipendono in alcun modo dal Vettore e cambiano di continuo e possono essere imposti o aumentati anche in seguito all'emissione del Biglietto. In caso di aumento di eventuali imposte, diritti e oneri rispetto a quelli indicati sul Biglietto, il passeggero è obbligato a pagarli prima di imbarcarsi sul volo. Analogamente qualora dovesse essere applicata una nuova imposta, nuovi oneri o diritti dopo che il Biglietto è stato emesso, il passeggero sarà tenuto a pagarli prima di imbarcarsi sul volo. Nel caso contrario, ovvero qualora una qualsiasi imposta, diritto od onere, che era stato debitamente pagato dal passeggero al momento dell'emissione del Biglietto, fosse abolito o comunque ridotto, e il passeggero non fosse più tenuto a pagarlo, o comunque l'importo dovuto fosse inferiore rispetto a quello pagato, il passeggero ha diritto a essere rimborsato dell'importo ridotto o abolito. Se al momento dell'acquisto o della consegna del Biglietto il passeggero non fosse informato da Etihad Airways o da un suo Agente autorizzato delle eventuali tasse, dei diritti o degli oneri applicabili, o le informazioni ricevute non risultassero esatte, ciò non esonera il passeggero dal pagamento di detti importi all'aeroporto prima di imbarcarsi sul volo. Se il passeggero non utilizza il Biglietto, o ne utilizza solo una parte, potrà chiedere il rimborso di qualunque tassa, diritto od onere pagato, a seconda dei casi; in tal caso Etihad Airways tratterrà eventuali spese amministrative, qualora il Biglietto fosse soggetto a limitazioni. Etihad Airways si riserva il diritto di rifiutarsi di trasportare il passeggero, qualora non siano stati pagati le tasse, i diritti e gli oneri applicabili.

4.3 SUPPLEMENTI PER CIRCOSTANZE STRAORDINARIE
4.3.1 In presenza di circostanze straordinarie, a Etihad Airways potranno essere imposti oneri da terzi, di natura o importo straordinario per le attività del Vettore (ad esempio, supplementi di premi assicurativi o costi supplementari di sicurezza derivanti da atti di interferenza illecita contro l'aviazione civile).
4.3.2 Inoltre, Etihad Airways potrebbe incorrere in significativi aumenti dei costi operativi (ad esempio per il carburante) derivanti da circostanze straordinarie che vanno al di là della capacità di controllo del Vettore.
4.3.3 In presenza di tali circostanze, al passeggero sarà richiesto di pagare i suddetti oneri a titolo di supplementi (anche se applicati successivamente alla data di emissione del Biglietto). Etihad Airways si impegna a informare tempestivamente il passeggero, fornendogli tutti i dettagli relativi ad ogni eventuale supplemento applicabile. Qualora Etihad Airways non riuscisse a contattare il passeggero attraverso le informazioni di contatto dello stesso, ogni eventuale supplemento applicabile sarà comunicato allo stesso al momento del check-in. Il passeggero ha il diritto di scegliere liberamente di non pagare il supplemento e ricevere un rimborso obbligatorio del Biglietto, in conformità con quanto disposto nell'Articolo 10.2, nel qual caso il Vettore non avrà più alcuna responsabilità nei confronti del passeggero.
4.3.4 Qualora l'applicazione di un supplemento associato a circostanze straordinarie cessi per il volo in oggetto, o qualora ne venisse ridotto l'importo, il passeggero potrà chiedere il rimborso del supplemento pagato. Per informazioni sulle modalità di presentazione di una richiesta di rimborso, i passeggeri potranno rivolgersi direttamente a Etihad Airways o a un suo Agente autorizzato.
4.3.5 Etihad Airways si riserva il diritto di rifiutarsi di trasportare il passeggero, qualora non siano stati pagati i supplementi dovuti.

4.4 VALUTA
Tariffe, tasse, oneri e supplementi straordinari possono essere corrisposti nella valuta del Paese in cui il Biglietto è stato emesso, fatta eccezione per il caso in cui Etihad Airways o il suo Agente autorizzato abbiano specificato una valuta diversa al momento dell’acquisto del Biglietto o in precedenza (ad esempio, nei casi in cui la valuta locale non sia convertibile). Etihad Airways potrà, a sua discrezione, accettare pagamenti in altra valuta.

5.1 REQUISITI DI PRENOTAZIONE
5.1.1 Le prenotazioni del passeggero vengono registrate da Etihad Airways o da un suo Agente autorizzato. Se richiesto, Etihad Airways trasmetterà al passeggero una conferma scritta della prenotazione.
5.1.2 Alcune tariffe possono essere soggette a condizioni che limitano o escludono la possibilità di modificare o annullare le prenotazioni.
5.1.3 Se un passeggero è in uno stato di salute o in condizioni che richiedono assistenza medica o un'assistenza speciale al momento dell'imbarco, sbarco o che richiedono assistenza durante il volo (ad esempio, le circostanze indicate negli Articoli 7.2 e 7.3), il passeggero dovrà informarne Etihad Airways al momento della prenotazione. Il passeggero riceverà una prenotazione provvisoria fino a quando Etihad Airways non avrà ricevuto l'opportuna autorizzazione medica di cui all'Articolo 7.3 con la conferma che il passeggero soddisfa tutte le condizioni ivi menzionate. Se il passeggero è in volo da o per determinati Paesi, il passeggero potrebbe non essere tenuto ad adempiere ai requisiti indicati nell'Articolo 5.1.3 in base alle normative locali di tali Paesi; in tali casi il passeggero dovrà informarsi su quali siano le eventuali differenze.

5.2 SCADENZA PER L'EMISSIONE DEI BIGLIETTI
Se il passeggero non ha pagato il Biglietto entro la data convenuta con Etihad Airways o con un suo Agente autorizzato, Etihad Airways potrà annullare la prenotazione.

5.3 DATI PERSONALI
5.3.1 Il passeggero riconosce di aver fornito a Etihad Airways i suoi dati personali per i seguenti scopi: effettuare prenotazioni, acquistare biglietti, registrare ed emettere un Biglietto insieme a tutti i documenti accessori, fornire il servizio di trasporto e ottenere tutti i servizi accessori ad esso correlati, rispondere ai quesiti e alle richieste del passeggero, gestire formalità di natura contabile, fatturazione e revisione contabile così come per altre finalità amministrative, procurare servizi accessori, sviluppare e fornire servizi, evadere le formalità di immigrazione e le procedure di ingresso, favorire eventuali controlli, procedure e requisiti di sicurezza, prevenire e rilevare possibili reati e trasmettere tali dati alle autorità competenti in relazione al viaggio del passeggero, curare attività correlate alle relazioni commerciali con i clienti, garantire l'assistenza del passeggero in occasione di transazioni future e, infine, attività di marketing. A tal fine il passeggero autorizza Etihad Airways a conservare e utilizzare tali informazioni, trasmetterle e/o condividerle con gli uffici del Vettore, i suoi Agenti autorizzati, altre società e/o marchi di proprietà di Etihad Airways, con chiunque a cui Etihad Airways ceda i suoi diritti e obbligazioni, con società terze di servizi, con agenzie ed enti pubblici, con società di emissione di carte di credito e altre carte di pagamento, con altre compagnie aeree e, infine, con altri vettori o con i fornitori dei servizi menzionati.
5.3.2 Etihad Airways potrà inoltre utilizzare i dati personali dei passeggeri per condurre attività di marketing diretto, non prima di aver ricevuto l'esplicita autorizzazione da parte degli interessati.
5.3.3 Etihad Airways si riserva il diritto di trattare anche i dati personali sensibili, ad esempio i dati relativi allo stato di salute o a condizioni di disabilità dei passeggeri, alla fede, fedina penale o ad altre informazioni personali sugli stessi. Inoltre, il Vettore potrà cedere i dati del passeggero a Paesi la cui legislazione non contempla un analogo livello di tutela dei dati personali. Il passeggero riconosce che comunicando i propri dati personali sensibili a Etihad Airways, accorda al Vettore l'esplicito consenso al loro trattamento e alla loro comunicazione a terzi per le finalità di cui all'Articolo 5.3, accettando altresì la possibilità per il Vettore di cedere i dati personali del passeggero a Paesi la cui legislazione potrebbe non contemplare un analogo livello di tutela dei dati personali. Etihad Airways si impegna a raccogliere, trattare, archiviare, salvare e cedere i dati personali dei passeggeri in conformità con la normativa di volta in volta in vigore in materia di protezione dei dati personali.
5.3.4 Il Vettore potrà inoltre monitorare e/o registrare le conversazioni telefoniche del passeggero con Etihad Airways allo scopo di garantire un livello di servizio uniforme nel tempo, per prevenire o rilevare eventuali comportamenti fraudolenti o per attività di formazione.
5.3.5 Etihad Airways potrebbe richiedere le generalità e gli estremi di contatto di una persona diversa dal passeggero da poter contattare in caso di emergenza. È responsabilità del passeggero accertarsi che questa persona acconsenta a divulgare le informazioni personali richieste a tale scopo.
5.3.6 Per sapere quali siano i dati personali in possesso di Etihad Airways e/o apportare eventuali correzioni, è sempre possibile rivolgersi alla sede locale di Etihad Airways.
5.3.7 Il passeggero si impegna a manlevare e tenere indenne Etihad Airways e i suoi Agenti autorizzati in relazione alla trasmissione e alla conservazione di informazioni personali inesatte comunicateci dal passeggero stesso.

5.4 ASSEGNAZIONE DEL POSTO A SEDERE
Etihad Airways farà quanto possibile per soddisfare le richieste del passeggero, ma non è in grado di garantire l'assegnazione di un posto in particolare. Etihad Airways si riserva il diritto di modificare in qualunque momento l’assegnazione dei posti a sedere, anche in seguito all’imbarco, che potrebbe rendersi necessaria per ragioni, tra l'altro, operative, di protezione o di sicurezza.

5.5 RICONFERMA DELLE PRENOTAZIONI
5.5.1 Le prenotazioni per voli di andata o ritorno potrebbero essere subordinate a riconferma entro una determinata scadenza. Etihad Airways, o un suo Agente autorizzato, indicherà quando è necessaria la riconferma e le relative modalità. In caso di mancata riconferma della prenotazione da parte del passeggero, Etihad Airways potrà annullare le sue prenotazioni per voli di andata e/o ritorno, senza che il passeggero abbia, in genere, diritto ad alcun rimborso, fatta eccezione per le circostanze espressamente indicate da Etihad Airways. Tuttavia, nel caso in cui il passeggero comunichi a Etihad Airways che intende comunque effettuare il viaggio, e qualora vi siano ancora posti a sedere disponibili sul volo in questione, il Vettore ripristinerà la prenotazione del passeggero. Nel caso non vi siano posti a sedere disponibili su tale volo, Etihad Airways si adopererà per trasportare il passeggero fino alla Sosta o alla destinazione finale, anche se non è tenuto a farlo per legge.
5.5.2 Nel caso in cui, durante il viaggio, un passeggero si avvalga dei servizi di altri vettori, sarà sua responsabilità controllare con ognuno di essi se sia necessario o meno riconfermare la prenotazione. Se necessario, la riconferma deve essere comunicata dal passeggero al vettore di cui compare il codice di identificazione per compagnia aerea sul Biglietto del volo in questione. Etihad Airways non avrà alcuna responsabilità nei confronti del passeggero qualora un altro vettore decida di annullare una o più prenotazioni, per qualunque ragione, inclusa ma non limitata al mancato adempimento del passeggero dei requisiti di riconferma delle prenotazioni. In tal caso l'eventuale diritto a usufruire del volo o al suo eventuale rimborso sarà disciplinato dalle Condizioni di trasporto del vettore interessato.

5.6 CANCELLAZIONE DI PRENOTAZIONE SU UN VOLO DI ANDATA
Qualora un passeggero non si presenti al check-in o all'imbarco di un volo senza averne data previa comunicazione, Etihad Airways potrà cancellare le sue prenotazioni per la prosecuzione del viaggio o per il ritorno, addebitandogli ragionevoli spese amministrative. Se, invece, il Vettore viene preventivamente avvisato entro il Limite di accettazione o l'orario di imbarco (nel caso in cui siano state espletate dal passeggero tutte le formalità per il check-in), Etihad Airways non cancellerà le prenotazioni per la prosecuzione del viaggio.

6.1 Il Tempo limite di accettazione varia da aeroporto ad aeroporto; Etihad Airways consiglia ai passeggeri di informarsi e rispettare tali orari. Etihad Airways si riserva il diritto di cancellare la prenotazione del passeggero in caso di mancato rispetto del Tempo limite di accettazione indicato. Etihad Airways o i suoi Agenti autorizzati comunicheranno al passeggero il Tempo limite di accettazione per la prima tratta che effettuerà con il Vettore, come riportato sul Biglietto. Per eventuali tratte successive del viaggio in questione, il passeggero deve informarsi preventivamente sui Tempi limite di accettazione, tenendo presente che tali informazioni non gli verranno fornite da Etihad Airways o da un suo Agente autorizzato. Il Tempo limite di accettazione per i voli Etihad Airways è indicato nell'Orario o può essere richiesto direttamente a Etihad Airways o a un suo Agente autorizzato.
6.2 I passeggeri devono presentarsi alla porta di imbarco non oltre l'orario specificato al momento del check-in.
6.3 Se un passeggero non si presenta alla porta di imbarco in orario, Etihad Airways è autorizzata a liberare il posto assegnatogli e a scaricarne il Bagaglio registrato.
6.4 Il Vettore non sarà responsabile per eventuali danni o spese di qualsiasi natura dovute esclusivamente al mancato rispetto da parte del passeggero delle disposizioni indicate nel presente Articolo.
7.1 DIRITTO A RIFIUTARE IL TRASPORTO
7.1.1 Etihad Airways potrà rifiutarsi di trasportare il passeggero durante o nel prosieguo del viaggio se, in base al suo ragionevole potere discrezionale, è stato comunicato per iscritto allo stesso che, con decorrenza dalla data di tale comunicazione, il Vettore non avrebbe più trasportato il passeggero e il suo Bagaglio a bordo dei suoi voli. In tale circostanza, Etihad Airways non avrà alcuna responsabilità, fatto salvo il rimborso cui il passeggero ha diritto.
7.1.2 Etihad Airways può altresì rifiutarsi di trasportare il passeggero o il suo Bagaglio (senza avere alcun obbligo di comunicazione) su un qualunque volo (anche se il passeggero è in possesso di un Biglietto valido e di una carta d'imbarco), qualora si verifichi o Etihad Airways ritenga in modo ragionevole che possa verificarsi una o più tra le seguenti circostanze:
7.1.2.1 tale iniziativa da parte di Etihad Airways è necessaria al fine di adempiere a eventuali normative, regolamenti, provvedimenti o politiche governative applicabili;
7.1.2.2 il trasporto del passeggero o del Bagaglio può mettere in pericolo o a repentaglio la sicurezza, la salute o compromettere sostanzialmente il comfort degli altri Passeggeri o dell'equipaggio, ovvero arrecare disturbo, o darne solo l'impressione, al regolare esercizio del trasporto aereo;
7.1.2.3 le condizioni psico-fisiche del passeggero, ivi compresi eventuali comportamenti sotto l'effetto dell'alcol o di droghe, rappresentano, o danno l'impressione di essere un pericolo o un rischio per lo stesso passeggero, per gli altri passeggeri, l'equipaggio, il velivolo o i beni;
7.1.2.4 Etihad Airways ritiene che lo stato psico-fisico del passeggero, ivi compreso l'indebolimento causato dall'uso di alcol o droghe, verosimilmente potrebbe rivelarsi fonte di molestia o disturbo materiale per gli altri Passeggeri a bordo del velivolo, qualora fosse consentito al passeggero di proseguire il viaggio nella classe per la quale ha effettuato la prenotazione o in cui il passeggero ha accettato di viaggiare;
7.1.2.5 il passeggero si è rifiutato di sottoporsi a un controllo di sicurezza destinato alla propria persona o al proprio Bagaglio o, a seguito di detto controllo, non supera una valutazione o un'analisi del profilo di sicurezza, manomette o rimuove gli eventuali sigilli di sicurezza applicati al Bagaglio o gli adesivi di sicurezza apposti sulla carta d'imbarco;
7.1.2.6 il passeggero non ha pagato per intero la tariffa, i diritti, le commissioni, le tasse o i supplementi applicabili;
7.1.2.7 il passeggero non risulta essere in possesso di documenti di viaggio validi o legittimi o, secondo il giudizio di Etihad Airways, non risulta disporre dei requisiti di visto necessari, cerca di entrare in un Paese da cui il volo potrebbe transitare per il quale il passeggero non dispone di documenti di viaggio validi (o non soddisfa i requisiti di visto), distrugge i propri documenti di viaggio durante il volo o tra le operazioni di accettazione e l'imbarco o, ancora, si rifiuta di consegnare i documenti di viaggio all'equipaggio, a fronte del rilascio di regolare ricevuta, o non consente a Etihad Airways di fare una copia dei documenti di viaggio, dietro opportuna richiesta;
7.1.2.8 il passeggero presenta un Biglietto che è stato acquistato o dà l'impressione di essere stato acquistato in modo illecito da un soggetto diverso da Etihad Airways o da un proprio Agente autorizzato, riferisce di averlo smarrito o che gli è stato rubato, il Biglietto è contraffatto o il passeggero non è in grado di dimostrare di essere la persona indicata sul Biglietto;
7.1.2.9 il passeggero non ha ottemperato ai requisiti di cui all'Articolo 3.3 citato in precedenza, in relazione alla sequenza e all'uso del Tagliando di viaggio, o presenta un Biglietto che è stato emesso o è stato in qualche modo alterato da un soggetto diverso da Etihad Airways o da un proprio Agente autorizzato, o il Biglietto è rovinato, illeggibile o danneggiato;
7.1.2.10 il passeggero non osserva, intralcia od ostacola le istruzioni in materia di sicurezza o incolumità personale, prima dell'imbarco o a bordo del velivolo, oppure le istruzioni fornite dal personale di terra o dai membri dell'equipaggio nell'esercizio delle proprie mansioni oppure manomette il velivolo, la strumentazione o una parte di essa, o minaccia di farlo;
7.1.2.11 Etihad Airways ha ragione di ritenere che il passeggero, che ha già commesso uno degli atti o delle omissioni di cui sopra, con Etihad Airways o con un diverso vettore, possa incorrere nuovamente in siffatti comportamenti;
7.1.2.12 il passeggero commette un reato penale durante le operazioni di accettazione o durante le operazioni di imbarco o sbarco dal volo, durante il volo o lo sbarco da un volo di coincidenza, a bordo prima del decollo o a bordo di qualsiasi velivolo di un volo di coincidenza o in occasione di un servizio fornito da Etihad Airways al passeggero;
7.1.2.13 il passeggero usa un linguaggio minaccioso, ingiurioso, fastidioso o indecente oppure assume comportamenti minacciosi, offensivi o insolenti nei confronti del personale di terra o dei membri dell'equipaggio, prima o durante le operazioni di imbarco o sbarco dal velivolo o da un velivolo di un volo di coincidenza, ovvero a bordo prima del decollo;
7.1.2.14 il passeggero non osserva le istruzioni di Etihad Airways in materia di sicurezza e incolumità personale e comfort degli altri passeggeri (ad esempio, a titolo illustrativo, nell'uso del posto a sedere, nelle operazione di stivaggio del Bagaglio non registrato o a mano, in materia di fumo, consumo di alcol, uso di droghe, uso di dispositivi elettronici, tra cui telefoni cellulari, portatili, palmari, registratori portatili, lettori CD, DVD e MP3, giochi elettronici o dispositivi di trasmissione o, ancora, fa confusione o arreca disturbo a bordo del velivolo;
7.1.2.15 il passeggero ha provocato (o ha dato l'impressione di farlo) un falso allarme, minacciato di dirottare il velivolo o ha commesso una qualsiasi altra minaccia di sicurezza;
7.1.2.16 Etihad Airways è stata informata (a voce o in forma scritta) dall'Immigrazione o da altre autorità del Paese verso cui è diretto il passeggero o per il quale il passeggero ha intenzione di transitare, o di un Paese in cui è prevista una Sosta, che non è consentito l'ingresso nel suddetto Paese al passeggero, anche se lo stesso è in possesso di documenti di viaggio validi;
7.1.2.17 il passeggero non fornisce o si rifiuta di fornire a Etihad Airways informazioni in proprio possesso o a cui lo stesso può accedere che un'autorità pubblica ha legittimamente chiesto a Etihad Airways in relazione al passeggero, o sembra che le informazioni fornite siano false o ingannevoli;
7.1.2.18 il passeggero non è idoneo a volare a causa delle proprie condizioni mediche;
7.1.2.19 il passeggero possiede o Etihad Airways ritiene ragionevolmente che il passeggero sia illegittimamente in possesso di droghe.

Etihad Airways non ha alcun obbligo di verifica qualora ritenesse che potrebbe verificarsi un qualunque evento indicato dall'Articolo 7.1.2.1 all'Articolo 7.1.2.19.

7.2 ASSISTENZA SPECIALE
Si raccomanda di comunicare tempestivamente al momento dell'emissione del Biglietto e organizzare con Etihad Airways il trasporto di minori non accompagnati, persone con disabilità, donne in stato di gravidanza, ammalati o persone che Etihad Airways ritiene abbiano esigenze particolari (ad esempio, l'uso di sedie a rotelle) al fine di predisporre il tipo di assistenza richiesto, nonché di osservare le procedure di Etihad Airways applicabili. Qualora il tipo di assistenza speciale di cui ha bisogno il passeggero dovesse accentuarsi in seguito all'accettazione da parte del Vettore della richiesta di assistenza speciale, il passeggero dovrà comunicare tempestivamente le variazioni intervenute e dovrà ricevere una nuova autorizzazione da parte del Vettore. I passeggeri con disabilità che hanno comunicato a Etihad Airways le loro esigenze particolari al momento dell'emissione del biglietto, e che il Vettore ha accettato di trasportare, non si vedranno successivamente rifiutare il trasporto a causa della disabilità o della necessità di assistenza speciale. I passeggeri in volo da o per determinati Paesi potrebbero non essere tenuti ad osservare i requisiti indicati nell'Articolo 7.2, in base alle normative locali di tali Paesi; in tali casi i passeggeri dovranno informarsi su quali siano le eventuali differenze.

7.3 IDONEITÀ A VOLARE
7.3.1 Il passeggero deve essere in condizioni di salute idonee per affrontare il viaggio al momento dell'imbarco. Non è necessaria alcuna visita medica, a meno che il passeggero non abbia motivo di sospettare, o ritenga di essere ragionevolmente a conoscenza di uno stato fisico che lo riguarda che potrebbe essere aggravato dalle normali condizioni di volo o che potrebbe mettere in difficoltà il passeggero qualora questi non sia in grado di ricevere assistenza medica specialistica prima della fine del volo. In questo caso il passeggero è tenuto a cercare assistenza medica specialistica prima di imbarcarsi su un volo Etihad Airways, fornendo al Vettore, con un preavviso non inferiore a 48 ore prima della partenza, un referto medico rilasciato da un medico qualificato, nel quale si conferma l'idoneità del passeggero ad affrontare i viaggi prenotati a suo nome. I passeggeri in volo da o per determinati Paesi potrebbero non essere tenuti ad osservare i requisiti di cui all'Articolo 7.3, in base alle normative locali di tali Paesi; in tali casi i passeggeri dovranno informarsi su quali siano le eventuali differenze.
7.3.2 Nel caso in cui il passeggero si ammali per qualunque motivo durante il viaggio (ad eccezioni per cause imputabili a Etihad Airways o a un suo Agente autorizzato) o a causa dello stato di gravidanza del passeggero, il passeggero provvederà a rimborsare a Etihad Airways qualunque spesa sostenuta per le cure a bordo, l'eventuale trasporto a terra e le cure ricevute da terzi.

8.1 FRANCHIGIA BAGAGLIO
Il passeggero può trasportare una quantità di Bagaglio in conformità con le limitazioni e le condizioni che possono essere previste da Etihad Airways o da un suo Agente autorizzato.

8.2 BAGAGLIO IN ECCESSO
Il trasporto di Bagaglio che ecceda la Franchigia consentita è soggetto al pagamento di un supplemento. I relativi costi possono essere richiesti direttamente a Etihad Airways.

8.3 ARTICOLI NON ACCETTATI COME BAGAGLI E ARTICOLI DEPERIBILI
8.3.1 I passeggeri non devono inserire nel proprio Bagaglio i seguenti articoli:
8.3.1.1 articoli che potrebbero mettere in pericolo il velivolo, le persone o i beni a bordo, come quelli specificati nella regolamentazione relativa alle merci pericolose dell'Organizzazione internazionale dell'aviazione civile (ICAO) o le istruzioni tecniche sul trasporto sicuro di merci pericolose dell'International Air Transport Association (IATA) e dal regolamento interno del Vettore, ove applicabile (Etihad Airways potrà fornire informazioni aggiuntive dietro richiesta);
8.3.1.2 articoli il cui trasporto è vietato dalla legislazione, dai regolamenti o dai provvedimenti in vigore in uno degli Stati da cui il volo parte o in cui arriva;
8.3.1.3 articoli che Etihad Airways possa ragionevolmente considerare non adatti al trasporto in quanto pericolosi o non sicuri o per ragioni di peso, dimensioni, configurazione o natura o per la loro natura fragile o deperibile, che li rendano non adatti al trasporto, in particolare in funzione del tipo di velivolo utilizzato. Le informazioni relative agli articoli non accettabili potranno essere fornite ai passeggeri dietro richiesta.
8.3.2 È vietato il trasporto come Bagaglio di armi da fuoco (reali, replica o giocattolo), pistole ad aria compressa, componenti e munizioni, fatta eccezione per quelle da caccia o sportive. Le armi da fuoco e le munizioni da caccia o sportive potranno essere accettate come Bagaglio registrato a esclusiva discrezione di Etihad Airways. Le armi dovranno essere scariche, imballate in maniera adeguata e con il dispositivo di sicurezza inserito. Il trasporto di munizioni è soggetto alle normative ICAO e IATA relative alle merci pericolose, come indicato nell'Articolo 8.3.1.1.
8.3.3 Le armi tra cui armi da fuoco antiche, spade, coltelli ed altre armi di questo tipo potranno essere accettate, a esclusiva discrezione di Etihad Airways, come Bagaglio registrato, ma in nessuna circostanza potranno essere trasportate in cabina.
8.3.4 Si raccomanda ai passeggeri di non trasportare nel Bagaglio registrato denaro, gioielli, metalli di valore, computer, dispositivi elettronici personali, unità di archiviazione dati, nonché farmaci o presidi medici di cui il passeggero abbia bisogno in volo o durante il viaggio, oppure articoli che non possono essere sostituiti facilmente, se smarriti o danneggiati, come chiavi di casa o dell'auto, cartavalori o certificati azionari o altri articoli o documenti di valore, documenti di lavoro, campioni o documenti d'identità.
8.3.5 I passeggeri non dovranno includere nel Bagaglio non registrato (Bagaglio a mano) armi, di plastica o metallo, vere, repliche o armi giocattolo, od oggetti che abbiano la forma di armi vere o potrebbero essere scambiati per armi vere, attrezzi, munizioni, detonatori, fusibili, bombe lacrimogene, gas e relativi contenitori di gas butano, propano, acetilene od ossigeno, esplosivi o qualunque oggetto che possa contenerli, fionde, balestre, arpioni e pistole ad aria compressa, armi anti-aggressione, armi a conducibilità di energia balistica, accendini a forma di armi da fuoco, fuochi d'artificio, razzi e altri giochi pirotecnici (compresi spara-coriandoli, petardi e munizioni per armi giocattolo), fiammiferi "non di sicurezza", candelotti o cartucce fumogeni, combustibili liquidi infiammabili come benzina, diesel, ricariche per accendini, alcol, etanolo, vernici aerosol, acquaragia e solventi per vernici, bevande alcoliche con gradazione superiore al 70%, sostanze acide o alcaline come batterie bagnate, sostanze corrosive o sbiancanti, come cloro o mercurio, spray irritanti e gas lacrimogeni, materiale radioattivo, come isotopi per uso commerciale o sanitario, veleni, agenti infettivi o materiale biologico pericoloso come sangue contaminato, virus e batteri, materiale ad accensione spontanea o ad autocombustione, estintori, freccette, coltelli da cucina, forbici, cavatappi, lime da unghie, coltelli provvisti di lame di qualunque lunghezza, aghi da cucito, tagliacarte, mazze e bastoni sportivi, lamette da barba (salvo per i rasoi considerati sicuri e i relativi ricambi), tavoli da biliardo, stecche da biliardo, aghi ipodermici (salvo nei casi consentiti per ragioni mediche, in presenza di un apposito certificato medico che attesti le condizioni mediche del soggetto), palle sportive o strumenti per arti marziali. 8.3.6 I passeggeri non dovranno trasportare nel Bagaglio registrato e nel Bagaglio non registrato (Bagaglio a mano) qualunque altro oggetto o articolo che Etihad Airways potrà indicare di volta in volta nelle Condizioni di trasporto (Passeggero e bagaglio), nelle Condizioni d'acquisto del biglietto, nei regolamenti o nelle comunicazioni. 8.3.7 Se malgrado i divieti, fosse rinvenuto nel Bagaglio di un passeggero uno qualunque tra gli articoli di cui agli Articoli 8.3.1, 8.3.2, 8.3.3, 8.3.4 e 8.3.5, Etihad Airways non sarà responsabile di alcuna perdita o danno che dovesse essere arrecato agli stessi nel corso di un trasporto non internazionale a cui sarebbe applicata la Convenzione. 8.3.8 Si raccomanda inoltre di non trasportare nel Bagaglio registrato articoli fragili o di natura deperibile.

8.4 DIRITTO A RIFIUTARE IL TRASPORTO
8.4.1 In conformità con le disposizioni di cui agli Articoli 8.3.2 e 8.3.3, Etihad Airways si rifiuterà di accettare come Bagaglio gli articoli indicati nell'Articolo 8.3, e potrà altresì rifiutarsi di proseguirne il trasporto, qualora ne scopra l’esistenza durante il viaggio, indipendentemente da quando e da dove sia stata informata o abbia scoperto la loro presenza.
8.4.2 Etihad Airways potrà rifiutare il trasporto come Bagaglio di qualunque articolo considerato ragionevolmente inadatto a essere trasportato, a causa di dimensioni, forma, peso, aspetto, contenuto o natura, per ragioni operative o di sicurezza o per preservare la comodità degli altri passeggeri. Le informazioni relative ai bagagli considerati non accettabili sono disponibili su richiesta.
8.4.3 Etihad Airways potrà rifiutare di trasportare Bagagli che ritenga ragionevolmente imballati in maniera non adeguata o in contenitori inadatti. Le informazioni relative ad imballaggi e contenitori non adeguati potranno essere richieste direttamente a Etihad Airways.

8.5 DIRITTO DI ISPEZIONE
8.5.1 Per ragioni di sicurezza e protezione personale, Etihad Airways potrà richiedere ai passeggeri di sottoporre se stessi o il proprio Bagaglio a ispezioni o a qualsiasi tipo di controllo, effettuato con l'utilizzo di raggi X o di altri dispositivi. Qualora il passeggero non fosse presente, il suo Bagaglio potrà essere sottoposto a ispezione anche in sua assenza, con l'utilizzo di raggi X, al fine di verificare che non contenga gli articoli indicati negli Articoli 8.3.1, 8.3.4 o 8.3.5 che precedono o che non contenga nessuna arma da fuoco, munizione o arma, che non sia stata debitamente segnalata in conformità con le disposizioni di cui agli Articoli 8.3.2 o 8.3.3. Etihad Airways potrà negare il trasporto della persona e del suo Bagaglio per qualsiasi passeggero che si rifiuti di accettare tali richieste. Qualora il passeggero subisse Danni in caso di ispezione alla sua persona, o qualora venisse danneggiato il Bagaglio in seguito a un controllo o a un'ispezione ai raggi X, Etihad Airways non sarà ritenuta responsabile per tali Danni, fatta eccezione per quelli dovuti a negligenza o errore.
8.5.2 I passeggeri devono consentire il controllo del proprio Bagaglio da parte dei funzionari delle autorità competenti, degli incaricati dell'aeroporto, dai funzionari militari e di polizia, nonché dei rappresentanti dei vettori interessati al viaggio in questione.
8.5.3 È responsabilità dei passeggeri informarsi, prendere atto e rispettare i requisiti in materia di sicurezza previsti dalle legislazioni di altri Paesi che eventualmente prevedano che il Bagaglio registrato debba essere chiuso in modo tale che possa essere aperto in caso di controllo, anche in assenza del passeggero, senza essere danneggiato.

8.6 BAGAGLIO REGISTRATO
8.6.1 All’atto del check-in del Bagaglio che si intende registrare, Etihad Airways assumerà la custodia del medesimo e rilascerà una etichetta di identificazione per ciascun pezzo consegnato.
8.6.2 I passeggeri sono tenuti a indicare le proprie generalità o qualsiasi altra forma di identificazione (compreso un numero di telefono) sul proprio Bagaglio registrato.
8.6.3 Il Bagaglio registrato verrà trasportato, per quanto possibile, a bordo dello stesso velivolo del passeggero, salvo che il Vettore decida di imbarcarli su un altro volo, per motivi operativi o di sicurezza. In questo caso, Etihad Airways recapiterà il Bagaglio registrato presso il luogo indicato dal passeggero, salvo nel caso in cui la legge in vigore preveda la presenza del passeggero per le pratiche di sdoganamento, o nel caso in cui il Bagaglio registrato sia stato trasportato su un volo alternativo per motivi legati alle dimensioni, al peso o alla natura del Bagaglio registrato o al mancato adempimento da parte del passeggero delle disposizioni in materia contenute nelle presenti Condizioni di trasporto.
8.6.4 Fatto salvo il caso in cui il Bagaglio registrato non venga trasportato sullo stesso velivolo del passeggero, Etihad Airways non trasporterà il Bagaglio registrato nel caso in cui il passeggero non dovesse imbarcarsi sul velivolo sul quale è stato caricato il Bagaglio registrato oppure se il passeggero, dopo essersi imbarcato, decida di abbandonare definitivamente il velivolo prima del decollo o durante le operazioni di transito.
8.6.5 Il passeggero deve accertarsi che il Bagaglio registrato sia sufficientemente resistente e adeguatamente protetto per resistere alle normali condizioni di trasporto (ad eccezione di ragionevoli segnali di consumo e usura) senza subire danni.

8.7 BAGAGLIO NON REGISTRATO O BAGAGLIO A MANO
8.7.1 Etihad Airways ha la facoltà di imporre le dimensioni e/o il peso massimi per il Bagaglio non registrato (Bagaglio a mano) da trasportare in cabina. In tutti i casi, il Bagaglio non registrato (Bagaglio a mano) deve poter essere posizionato sotto il sedile di fronte al passeggero o nelle apposite cappelliere. Se un Bagaglio non può essere posizionato sotto il sedile di fronte del passeggero o nelle apposite cappelliere, oppure è di peso eccessivo o considerato non sicuro per qualunque motivo, dovrà essere trasportato come Bagaglio registrato, ai sensi delle disposizioni di cui agli Articoli 8.2 e 8.3.
8.7.2 Gli articoli considerati non idonei per il trasporto nella stiva (ad esempio, strumenti musicali fragili) o che non soddisfano i requisiti di cui all'Articolo 8.7.1 che precede, potranno essere imbarcati in cabina solo se Etihad Airways ne è stata adeguatamente informata prima del check-in e ne ha concesso l'autorizzazione. Il Vettore non è obbligato a garantire tale servizio e il trasporto di simili oggetti potrà essere subordinato al pagamento di un supplemento.

8.8 DEPOSITO E CONSEGNA DEL BAGAGLIO REGISTRATO
8.8.1 Ai sensi delle disposizioni di cui all'Articolo 8.6.3, è responsabilità del passeggero ritirare il proprio Bagaglio registrato non appena reso disponibile nel luogo di destinazione o Sosta. Qualora il passeggero non dovesse ritirare prontamente il proprio bagaglio disponibile nel luogo di destinazione o di Sosta, Etihad Airways potrà addebitare i costi della custodia che definirà a sua esclusiva discrezione. Nel caso in cui un passeggero non dovesse reclamare il proprio Bagaglio registrato entro tre (3) mesi dal momento in cui è stato reso disponibile Etihad Airways ne potrà disporre senza alcun obbligo nei confronti del passeggero, incluso alcun obbligo di comunicazione.
8.8.2 Solo il possessore della Ricevuta bagaglio o dell'Etichetta di identificazione bagaglio è autorizzato al suo ritiro. Etihad Airways non si assume alcuna responsabilità per la verifica dell'identità o del diritto del possessore della Ricevuta bagaglio o dell'Etichetta di identificazione bagaglio o che lo stesso sia autorizzato a ritirarlo.
8.8.3 Qualora la persona che reclama il bagaglio non fosse in grado di presentare la Ricevuta bagaglio o l'Etichetta di identificazione bagaglio, Etihad Airways consegnerà il Bagaglio a tale persona solo nel caso in cui questa sia stata in grado di dimostrare in modo soddisfacente i propri diritti nei confronti del Bagaglio.

8.9 ANIMALI
Etihad Airways si riserva, a sua esclusiva discrezione, di rifiutarsi di trasportare animali. Nel caso in cui il Vettore accetti di trasportare animali, tale trasporto dovrà essere, in ogni caso, soggetto alle seguenti condizioni:
8.9.1 cani, gatti, uccelli e altri animali domestici devono viaggiare in apposite gabbie, dotate di cibo e acqua sufficienti per il viaggio (oppure in appositi contenitori che risultino conformi ai requisiti di legge applicabili) e accompagnati da documentazione valida, come certificati sanitari e di vaccinazione, e permessi di ingresso, transito o uscita e di qualsiasi altra documentazione richiesta dai Paesi in cui entra o transita, pena il rifiuto da parte del Vettore di accettarli a bordo. Tale trasporto potrà essere subordinato a ulteriori condizioni definite da Etihad Airways, che saranno fornite al passeggero dietro richiesta.
8.9.2 Se accettato come Bagaglio, l’animale con la relativa gabbia e cibo, non potrà essere compreso nella franchigia, ma costituirà bagaglio in eccesso per il quale il passeggero sarà tenuto a pagare la corrispondente tariffa in vigore.
8.9.3 I cani guida per non vedenti e i cani di servizio per Passeggeri disabili, verranno trasportati gratuitamente in aggiunta alla normale franchigia bagaglio e saranno subordinati alle condizioni definite da Etihad Airways, che saranno fornite al passeggero dietro richiesta.
8.9.4 Se il trasporto non è soggetto alle responsabilità previste dalla Convenzione, Etihad Airways non sarà responsabile per lesioni, perdite, malattie o morte di un animale che ha accettato di trasportare.
8.9.5 Il Vettore non avrà alcuna responsabilità nei confronti di animali che dovessero essere sprovvisti dei necessari documenti di ingresso, uscita, documenti sanitari e di altro tipo necessari ai fini dell'ingresso o del transito dell'animale da un Paese, Stato o territorio; il passeggero che accompagna l'animale dovrà inoltre rimborsare il Vettore per eventuali sanzioni, costi, perdite od oneri sostenuti o ragionevolmente comminati al Vettore a causa di tali situazioni. Il passeggero è il solo responsabile per l'organizzazione degli opportuni accorgimenti nel caso in cui Etihad Airways negasse al passeggero la richiesta di trasportare a bordo un animale. Inoltre, Etihad Airways non sarà in alcun modo responsabile dell'impossibilità di imbarcarsi per un passeggero a causa di un animale che intendeva trasportare a bordo cui è negato l'imbarco.

8.10 ARTICOLI RIMOSSI DAL PERSONALE DI SICUREZZA DELL'AEROPORTO
Etihad Airways non sarà responsabile, né avrà alcun obbligo di risarcimento in relazione agli articoli rimossi dal Bagaglio dei passeggeri e/o trattenuti dal personale di sicurezza dell'aeroporto.

9.1 ORARI
9.1.1 Gli orari dei voli indicati nell'orario potrebbero subire delle variazioni tra la data di pubblicazione e la data del viaggio. Non sono garantiti e non costituiscono parte integrante del contratto di trasporto tra il passeggero ed Etihad Airways.
9.1.2 Prima di accettare una prenotazione, Etihad Airways o un suo Agente autorizzato comunicheranno al passeggero l'orario previsto del volo in vigore in quel momento, che verrà riportato anche sul Biglietto. È possibile che Etihad Airways possa modificare l'orario di volo previsto dopo l'emissione del Biglietto. Se il passeggero fornisce al Vettore un indirizzo di contatto, Etihad Airways o un suo Agente autorizzato, si premurerà di informarlo di eventuali modifiche. Se, in seguito all'acquisto del Biglietto, il Vettore modifica in maniera significativa l'orario previsto per il volo in termini che il passeggero non ritenga accettabili, ed Etihad Airways non è in grado di prenotare a nome dello stesso un posto su un volo ritenuto accettabile dal passeggero, questi ha diritto a un rimborso in conformità a quanto disposto nell'Articolo 10.2.

9.2 CANCELLAZIONI, CAMBI DI PRENOTAZIONE, RITARDI, ECC.
9.2.1 Etihad Airways adotterà tutte le misure ragionevolmente possibili per evitare ritardi nel trasporto del passeggero e del suo Bagaglio. Nell'adozione di tali accorgimenti e al fine di evitare possibili cancellazioni, in presenza di circostanze straordinarie, Etihad Airways potrebbe incaricare, senza peraltro averne l'obbligo, un'altra compagnia aerea e/o un altro velivolo di effettuare il trasporto per suo conto.
9.2.2 Se il Vettore cancella un proprio volo, non riesce a far partire un volo in base all'orario previsto, non si ferma nel luogo di destinazione o di una Sosta, o è causa della perdita di un volo di coincidenza gestito dal Vettore per il quale il passeggero è in possesso di una prenotazione confermata, Etihad Airways potrà, a scelta del passeggero:
9.2.2.1 trasportare il passeggero e il suo Bagaglio a bordo del primo volo disponibile operato dal Vettore, sul quale vi sia disponibilità di posti per la classe per la quale era stata effettuata la prenotazione originale, senza alcun costo aggiuntivo e, ove richiesto, estenderà la validità del Biglietto; o
9.2.2.2 farà giungere il passeggero e il suo Bagaglio alla destinazione indicata sul Biglietto entro un periodo di tempo ragionevole, sempre o in parte su voli operati da Vettore o su quelli di altri vettori, o tramite altri mezzi e classi di trasporto convenuti di comune accordo con il passeggero, senza alcun costo aggiunto per quest'ultimo. Se la tariffa, gli oneri e i supplementi per circostanze straordinarie per il nuovo viaggio sono inferiori rispetto al prezzo del Biglietto pagato, il Vettore pagherà la differenza al passeggero; o
9.2.2.3 il Vettore rimborserà il Biglietto in conformità con quanto disposto nell'Articolo 10.2.
9.2.3 In presenza di una qualunque delle circostanze di cui all'Articolo 9.2.2, e salvo diversamente stabilito dalla Convenzione o dalle leggi, normative o regolamenti applicabili, le opzioni descritte negli Articoli da 9.2.2.1 a 9.2.2.3 rappresentano le uniche scelte che Etihad Airways è tenuta a mettere a disposizione del passeggero.
9.2.4 Qualora un volo operato da Etihad Airways in partenza da un qualunque scalo dell'Unione europea venisse cancellato o fosse in ritardo di almeno quattro (4) ore o il Biglietto del passeggero venisse declassato contro la sua volontà, il passeggero avrà comunque una serie di diritti, di cui il Vettore di volta in volta lo renderà edotto.

9.3 RIMBORSO PER IMBARCO NEGATO
9.3.1 Se Etihad Airways non è in grado di poter offrire un posto sicuro al passeggero su un volo operato dal Vettore nella classe per la quale è stata effettuata la prenotazione e per il quale il Passeggero ha espleto tutte le necessarie formalità, nel pieno rispetto del Tempo limite di accettazione e di imbarco, Etihad Airways concederà il rimborso previsto dalla legge applicabile in caso di imbarco negato e in conformità con il regolamento interno in materia. Copia del regolamento di Etihad Airways in materia di rimborso per imbarco negato potrà essere richiesta direttamente a Etihad Airways. Salvo quanto indicato sopra, Etihad Airways non ha alcun obbligo nei confronti dei passeggeri per eventuali perdite o spese di qualunque natura.
9.3.2 In caso di imbarco negato da un volo operato dal Vettore da un aeroporto dell'Unione europea, qualora il passeggero sia in possesso di una Prenotazione regolarmente confermata, abbia espletato le formalità di check-in nel pieno rispetto del Tempo limite di accettazione applicabile, non sia in possesso di un biglietto gratuito o a tariffa agevolata che in genere non è disponibile al pubblico, e laddove l'applicazione delle presenti Condizioni di trasporto o altri ragionevoli motivi non ne vietino l'imbarco, il passeggero potrà avvalersi dei benefici che gli spettano e sarà premura di Etihad Airways informarlo dei suoi diritti, a seconda delle circostanze.
10.1 DISPOSIZIONI GENERALI
Etihad Airways provvederà al rimborso di un Biglietto, o di una sua parte non utilizzata, in conformità alle Condizioni tariffarie applicabili, con le seguenti modalità:
10.1.1 Ad eccezione di quanto altrimenti previsto nel presente Articolo, il Vettore avrà il diritto di effettuare il rimborso a beneficio della persona indicata sul Biglietto o della persona che lo ha pagato, dietro esibizione di una prova sufficiente dell'avvenuto pagamento.
10.1.2 Se il Biglietto è stato pagato da una persona diversa dal Passeggero indicato sul Biglietto e sul Biglietto è indicata una limitazione sul rimborso, Etihad Airways concederà il rimborso soltanto alla persona che ha pagato il Biglietto o in base a precise indicazioni da questa ricevute.
10.1.3 Fatto salvo il caso di smarrimento di un Biglietto, ogni rimborso verrà effettuato soltanto dietro consegna del Biglietto e di tutti i Tagliandi di volo inutilizzati. Tale procedura non si applica ai Biglietti elettronici.

10.2 RIMBORSI OBBLIGATORI
10.2.1 Nel caso in cui Etihad Airways: (i) cancella un volo; (ii) non riesce a far partire un volo nel ragionevole rispetto dell'orario; (iii) causa la perdita di un volo per il quale il passeggero è in possesso di una prenotazione confermata e per il quale ha espletato le necessarie formalità di check-in e di imbarco nel pieno rispetto dei Limiti di accettazione e il cui trasporto non è stato negato per i motivi previsti dalle presenti Condizioni di trasporto; (iv) non fa scalo nella destinazione finale o nel luogo della Sosta; o (v) è responsabile della perdita del passeggero di un volo di coincidenza per il quale il passeggero è in possesso di una prenotazione regolarmente confermata e laddove vi sia un margine di tempo ragionevole tra l'orario di arrivo originale del volo e l'orario di partenza del volo di coincidenza, l'ammontare del rimborso sarà equivalente a quanto segue, salvo altrimenti previsto dalla legge applicabile:
10.2.1.1 al prezzo pagato per il Biglietto (comprensivo di tasse, oneri, diritti e supplementi per circostanze straordinarie eventualmente pagati), se nessuna parte del Biglietto è stata utilizzata, al netto di qualunque ragionevole diritto di servizio o costo di cancellazione;
10.2.1.2 a un ammontare non inferiore alla differenza tra il prezzo pagato per il Biglietto (comprensivo di tasse, diritti, diritti e supplementi per circostanze straordinarie eventualmente pagati) e quello applicabile alle tratte utilizzate, (comprensivo di tasse, oneri, diritti e supplementi per circostanze straordinarie eventualmente pagati), se una parte del Biglietto è stata utilizzata.

10.3 RIMBORSI VOLONTARI
10.3.1 Se un passeggero ha diritto al rimborso del Biglietto per motivi diversi da quelli menzionati nell'Articolo 10.2, l’ammontare del rimborso sarà pari:
10.3.1.1 al prezzo pagato per il Biglietto (comprensivo di tasse, oneri, diritti e supplementi per circostanze straordinarie eventualmente pagati), se nessuna parte del Biglietto è stata utilizzata, al netto di qualunque ragionevole diritto di servizio o costo di cancellazione;
10.3.1.2 alla differenza tra il prezzo pagato per il Biglietto (comprensivo di tasse, diritti, diritti e supplementi per circostanze straordinarie eventualmente pagati) e quello applicabile alle tratte utilizzate, (comprensivo di tasse, diritti, diritti e supplementi per circostanze straordinarie eventualmente pagati), se una parte del Biglietto è stata utilizzata, al netto di qualunque ragionevole diritto di servizio o costo di cancellazione.

10.4 DIRITTO AL RIFIUTO DEL RIMBORSO
10.4.1 Etihad Airways si riserva il diritto di rifiutare una richiesta di rimborso per qualsiasi Biglietto, se la richiesta viene effettuata dopo la scadenza del periodo di validità del Biglietto.
10.4.2 Il Vettore si riserva altresì di rifiutare la richiesta di rimborso per qualsiasi Biglietto presentata al Vettore o alle autorità di un Paese, come prova della sua intenzione di lasciare quel Paese, a meno che il passeggero non fornisca prove sufficienti di essere in possesso dei requisiti per restare in tale Paese o che partirà utilizzando un altro vettore o un altro mezzo di trasporto.
10.4.3 Il Vettore si riserva altresì il diritto di rifiutare la richiesta di rimborso per qualsiasi Biglietto per un volo su cui non è stato accettato o da cui è stato fatto scendere a causa del proprio comportamento a bordo.

10.5 VALUTA DEL RIMBORSO
Etihad Airways si riserva il diritto di effettuare i rimborsi con le modalità e nella valuta con cui è stato pagato il Biglietto.

10.6 ASSENZA DI ULTERIORI DIRITTI
Salvo espressamente indicato nelle presenti Condizioni di trasporto, i diritti al rimborso descritti nel presente Articolo 10 costituiscono gli unici diritti di cui può avvalersi il passeggero nei confronti di Etihad Airways per qualunque motivo e il Vettore non avrà ulteriori responsabilità nei confronti dello stesso per eventuali perdite od oneri di qualunque natura.
11.1 DISPOSIZIONI GENERALI
Il passeggero non dovrà avere, in nessun momento, un comportamento a bordo del velivolo tale da mettere in pericolo o minacciare (con falsi allarmi o altrimenti) il velivolo o persone od oggetti a bordo, o che ostacoli, intralci o interferisca con l'operato dell'equipaggio di bordo nello svolgimento delle proprie mansioni, evitando di infrangere le istruzioni o le indicazioni scritte od orali dell'equipaggio di bordo, comprese ma non limitate a quelle relative al fumo, al consumo di alcol o droghe, alle misure di sicurezza e protezione personale o all'uso di dispositivi elettronici, né si comporterà in modo tale da provocare o rischiare di provocare disagio o danni ad altri passeggeri o all'equipaggio di bordo o a cose. Se Etihad Airways riterrà in base al proprio ragionevole giudizio che il passeggero cada in uno dei comportamenti a bordo sopra elencati, potrà adottare tutte le misure che riterrà ragionevoli al fine di impedire il perseverare di un simile comportamento, compresa l'adozione di misure restrittive. A tal fine, il Vettore può obbligare il passeggero a scendere in qualsiasi momento dal velivolo o rifiutarsi di trasportare ulteriormente il passeggero in qualsiasi momento e/o denunciare il passeggero alle autorità locali per i reati commessi a bordo.

11.2 DEVIAZIONI E ALTRE SPESE
Se a causa di uno dei comportamenti elencati nell'Articolo 11.1 Etihad Airways decidesse, in base al proprio insindacabile giudizio, di modificare il piano di volo allo scopo di far scendere il passeggero e/o il suo Bagaglio, questi si farà carico di tutti i costi derivanti dalla deviazione e dovrà altresì rimborsare a Etihad Airways gli eventuali costi sostenuti a causa del ritardo dovuto alla deviazione. Il passeggero dovrà inoltre coprire eventuali spese per: (i) riparare o sostituire i beni smarriti, danneggiati o distrutti; e (ii) risarcire qualunque passeggero o membro dell'equipaggio vittima del suo comportamento.

11.3 APPARECCHIATURE ELETTRONICHE
Etihad Airways potrebbe vietare, per ragioni di sicurezza, o limitare l'utilizzo a bordo di apparecchiature elettroniche, comprese ma non limitate a telefoni cellulari, computer portatili, registratori e radio portatili, lettori CD, giochi elettronici e dispositivi di trasmissione, tra cui giochi radiocomandati o walkie-talkie. È consentito, invece, l'utilizzo di apparecchi acustici e pace-maker.
12.1 Qualora Etihad Airways concludesse opportuni accordi con terzi, come servizi di trasporto a terra, prenotazioni in hotel o noleggio auto o altri servizi diversi dal volo, a beneficio del passeggero per servizi supplementari o emettesse biglietti o documenti di trasporto per servizi di trasporto estranei al volo, lo farà solo ed esclusivamente in qualità di agente. In tali casi si applicano le condizioni generali del soggetto terzo che eroga il servizio.
12.2 Eventuali servizi di trasporto a terra offerti da Etihad Airways ai passeggeri potranno essere soggetti a condizioni diverse dalle presenti Condizioni di trasporto. Tali condizioni sono disponibili su richiesta. Etihad Airways non si assume alcuna responsabilità per servizi di trasporto a terra o per altri servizi di cui all'Articolo 12.1 organizzati da Etihad Airways su richiesta del cliente, se non dovuti esclusivamente a negligenza da parte del Vettore.
13.1 DISPOSIZIONI GENERALI
13.1.1 I passeggeri sono tenuti ad ottenere ed accertarsi di essere in possesso di tutti i documenti di viaggio e dei visti necessari per il viaggio, e di rispettare tutte le disposizioni di legge, regolamenti, ordinanze, richieste e requisiti di viaggio degli Stati di partenza, arrivo e transito.

13.1.2 Etihad Airways non sarà responsabile per le eventuali conseguenze ai Passeggeri in caso di mancato ottenimento di tali documenti o visti o del mancato rispetto di tali disposizioni di legge, regolamenti, ordinanze, richieste, norme, istruzioni e requisiti di viaggio.

13.2 DOCUMENTI DI VIAGGIO
Prima della partenza i passeggeri sono tenuti ad esibire tutti i documenti di ingresso, uscita, documenti sanitari e gli altri documenti richiesti dalle disposizioni di legge, ordinanze e altre richieste dei Paesi interessati e permettere al Vettore di fare e conservarne delle copie. Etihad Airways si riserva il diritto di chiedere ai passeggeri in qualunque momento nel corso del viaggio di esibire tali documenti e di rifiutarsi di trasportare i passeggeri e i rispettivi Bagagli, che non rispettino tali requisiti, anche nel caso in cui il Vettore si accorga del mancato rispetto delle disposizioni di cui all'Articolo 13.2 dopo che il passeggero ha cominciato o completato una parte del viaggio, qualora i documenti di viaggio non dovessero risultare in ordine.

13.3 INGRESSO NEGATO
Se a un passeggero viene negato l’ingresso in un Paese (compreso un Paese in cui il passeggero transita o quello di destinazione), questi dovrà pagare tutte le spese o le ammende, nonché farsi carico delle spese o delle ammende inflitte al Vettore dalle autorità competenti locali, oltre al costo dell'eventuale trasporto, e di un accompagnatore, se richiesto, nel caso in cui al Vettore venga ordinato dalle autorità competenti di rimpatriare il passeggero fino al punto di partenza o diversa destinazione. Etihad Airways non rimborserà il prezzo pagato per il trasporto fino alla destinazione che ha negato l’ingresso al passeggero.

13.4 RESPONSABILITÀ DEL PASSEGGERO PER AMMENDE, COSTI DI DETENZIONE, ECC.
Nel caso in cui a Etihad Airways fosse richiesto di pagare o di depositare l’ammontare di una ammenda, o incorresse in spese per l'espulsione, l'accompagnamento o l'emissione di biglietti per il passeggero, o sostenesse qualsiasi altra spesa per la mancata osservanza da parte del passeggero delle disposizioni di legge, regolamenti, ordinanze, richieste o altri requisiti di viaggio necessari per i Paesi verso cui è diretto, o per cause correlate alla mancata esibizione da parte del passeggero dei documenti richiesti per l'ingresso in un Paese, il passeggero, dietro esplicita richiesta, rimborserà al Vettore tutte le spese sostenute o le somme depositate a causa sua. A copertura di tali spese o somme, Etihad Airways potrà eventualmente utilizzare biglietti non utilizzati, o tratte degli stessi, o somme di denaro in possesso del passeggero.

13.5 ISPEZIONI DOGANALI
Se richiesto, il passeggero dovrà assistere all'ispezione del suo Bagaglio da parte delle autorità doganali o di altre autorità. Etihad Airways non sarà in alcun modo responsabile nei confronti del passeggero per eventuali perdite o danni subiti nel corso di tali ispezioni o qualora il passeggero non rispettasse tale obbligo.

13.6 CONTROLLI DI SICUREZZA
I passeggeri sono tenuti a sottoporre la propria persona ai controlli di sicurezza, alle ispezioni e ai controlli ai raggi X effettuati dai rappresentanti delle autorità competenti, delle società aeroportuali, dagli agenti delle società di movimentazione, dai funzionari di polizia o militari o dal Vettore.

13.7 CONFISCA DEI DOCUMENTI DI VIAGGIO
Etihad Airways non sarà in alcun modo ritenuta responsabile nei confronti dei passeggeri per la restituzione di qualunque documento di viaggio o Biglietto che fosse stato confiscato da un altro vettore, da un funzionario pubblico o dalle autorità competenti.
Ai fini dell’applicazione della Convenzione, il trasporto effettuato da Etihad Airways insieme ad altri vettori, sia nel caso in cui venga emesso un unico Biglietto, sia nel caso in cui venga emesso un Biglietto di congiunzione, costituisce una singola operazione. A tal riguardo si rimanda all'Articolo 15.5.1.

15.1 LESIONI PERSONALI O DECESSO DEL PASSEGGERO
15.1.1 Fatto salvo quanto disposto negli Articoli 15.1.2, 15.1.3, 15.1.5, 15.1.6 e 15.5, la responsabilità di Etihad Airways per eventuali danni sostenuti in caso di decesso del Passeggero o di qualsiasi altra lesione personale subita dallo stesso in seguito a un incidente non saranno soggetti ad alcun limite economico definito per legge, dalla Convenzione, da altre convenzioni o previsto dal contratto di trasporto.
15.1.2 Per danni fino a 113.000 DSP (o l'equivalente in valuta locale), Etihad Airways non può contestare eventuali richieste di risarcimento o chiederne una riduzione, dimostrando di aver adottato in prima persona, o tramite i suoi agenti, le misure necessarie per evitare tale danno o che era impossibile per il Vettore o per i suoi agenti adottare tali misure. Laddove si applica la Convenzione di Montreal, Etihad Airways non sarà ritenuta responsabile per eventuali danni superiori a 113.000 DSP (o l'equivalente in valuta locale) ove fosse dimostrato che gli stessi non siano imputabili al comportamento negligente, ovvero ad altri atti od omissioni indebiti da parte di Etihad Airways, dei suoi funzionari o agenti, o che gli stessi siano esclusivamente imputabili a comportamenti negligenti ovvero ad altri atti od omissioni indebiti da parte di terzi.
15.1.3 Fatto salvo quanto disposto negli Articoli 15.1.1 e 15.1.2, se Etihad Airways dimostra che il danno in questione è stato causato da, o allo stesso ha contribuito il comportamento negligente del passeggero ferito o deceduto (o la persona che rivendica un risarcimento), Etihad Airways potrà essere esonerata, integralmente o in parte, dalla propria responsabilità di pagamento, in ossequio alla normativa applicabile.
15.1.4 Ove richiesto dalla legge, Etihad Airways accetta di pagare anticipatamente tali somme a beneficio del passeggero o dei suoi legittimi successori, nel rispetto dei seguenti termini e condizioni:
15.1.4.1 il beneficiario del pagamento è un individuo (vale a dire una persona fisica nel senso comune del termine e non una persona giuridica, quale può essere una impresa);
15.1.4.2 il passeggero o il beneficiario del pagamento, ha i requisiti per ricevere il risarcimento ai sensi delle normative applicabili;
15.1.4.3 i pagamenti saranno conferiti esclusivamente in relazione a necessità economiche immediate;
15.1.4.4 l'importo di un pagamento sarà proporzionale alla sofferenza patita a causa del decesso, delle ferite o delle lesioni fisiche subite, fatto salvo il caso di un decesso, nel qual caso l'importo non sarà inferiore a 15.000 DSP (o l'equivalente in valuta locale) per passeggero;
15.1.4.5 i pagamenti saranno effettuati entro e non oltre quindici (15) Giorni dopo la conferma dell'identità dell'avente diritto al risarcimento ai sensi delle normative applicabili, a condizione che vengano presentate a Etihad Airways prove sufficienti di detta conferma.
15.1.4.6 nessuno avrà diritto di ricevere alcun pagamento se il beneficiario stesso o il Passeggero cui il pagamento afferisce, ha causato o ha contribuito per negligenza al Danno cui il pagamento si riferisce;
15.1.4.7 il beneficiario di qualunque pagamento è tenuto a restituire tutti i pagamenti ricevuti, qualora risultasse, da opportuni elementi testimoniali, che il beneficiario cessa in un dato momento di rispondere ai requisiti di cui all'Articolo 15.1.4.2, ovvero risultasse che questi o il Passeggero cui il pagamento afferisce, ha causato o ha contribuito al Danno cui il pagamento fa riferimento;
15.1.4.8 i pagamenti saranno compensati con eventuali somme dovute in relazione alla responsabilità di Etihad Airways ai sensi delle normative applicabili;
15.1.4.9 fatto salvo il pagamento dell'importo minimo di cui all'Articolo 15.1.4.4 in caso di decesso, un pagamento corrisposto ai sensi di quanto disposto nell'Articolo 15.1.4 non supererà il massimale per il quale Etihad Airways può essere tenuta a corrispondere al beneficiario;
15.1.4.10 l'atto di pagamento non costituisce il riconoscimento o l'ammissione di responsabilità da parte di Etihad Airways;
15.1.4.11 non verrà corrisposto alcun pagamento in assenza di una ricevuta firmata da parte del beneficiario dello stesso, in cui si riconosce l'applicabilità degli Articoli 15.1.4.7, 15.1.4.8, 15.1.4.9 e 15.1.4.10 e senza che vengano firmati le opportune liberatorie e i documenti di indennizzo previsti da Etihad Airways; e
15.1.4.12 fatti salvi eventuali conflitti con le normative applicabili, e in subordine al pagamento dell'importo minimo di cui all'Articolo 15.1.4.4 in caso di decesso, la decisione da parte di Etihad Airways in relazione al pagamento sarà definitiva e vincolante.
15.1.5 Etihad Airways non sarà responsabile di alcuna infermità, lesione o disabilità, incluso il decesso, imputabile alle condizioni fisiche o alle condizioni generali di salute del passeggero o all'aggravarsi delle stesse.
15.1.6 Si ricorda che numerosi studi medici indicano una possibile correlazione tra lo stato di prolungata immobilità durante un viaggio e la formazione di coaguli di sangue nelle gambe (Trombosi Venose Profonde - TVP). Anche se si tratta di casi rari, taluni fattori ereditari o determinati stili di vita possono favorirne l'insorgenza. In caso di dubbi a riguardo, si raccomanda di consultare il proprio medico curante prima di intraprendere un viaggio in aereo.

15.2 BAGAGLIO
15.2.1 Etihad Airways non sarà in alcun modo responsabile per eventuali Danni al bagaglio non registrato (Bagaglio a mano), purché questi non siano dovuti a comportamenti negligenti da parte del Vettore che il passeggero o la persona che presenta una richiesta di risarcimento dovrà dimostrare.
15.2.2 Etihad Airways non si assume alcuna responsabilità per eventuali Danni al Bagaglio dovuti a un difetto, qualità o vizio intrinseco dello stesso Analogamente, Etihad Airways non sarà ritenuta in alcun modo responsabile per la l'usura del Bagaglio dovuto alle consuete e normali condizioni del trasporto aereo.
15.2.3 Etihad Airways non sarà considerata in alcun modo responsabile per eventuali danni subiti durante trasporti non internazionali per i quali troverebbe applicazione una Convenzione in relazione a un oggetto contenuto nel Bagaglio che è vietato ai sensi dell'Articolo 8.3.
15.2.4 La responsabilità di Etihad Airways per eventuali danni al Bagaglio è limitata ai massimali indicati negli Articoli da 15.2.4.1 a 15.2.4.5, sempre che il Passeggero dimostri che il Danno in questione è il risultato di un comportamento o di una omissione da parte di Etihad Airways atta a procurare intenzionalmente il Danno o comunque risultato di un comportamento incauto nella consapevolezza che si sarebbe probabilmente verificato il suddetto danno. Il passeggero potrebbe valutare l'opportunità di sottoscrivere una dichiarazione di valore (si veda l'Articolo 15.2.5) o accendere una polizza di assicurazione laddove il valore reale o i costi per l'eventuale sostituzione del Bagaglio registrato o del Bagaglio non registrato (Bagaglio a mano) siano superiori al limite massimo di responsabilità del Vettore.
15.2.4.1 La responsabilità massima garantita del Vettore in caso di eventuali Danni al Bagaglio non registrato (Bagaglio a mano) è pari a 332 DSP (circa USD 400,00 o l'equivalente in valuta locale) per ogni singolo Passeggero nei casi in cui il trasporto del passeggero sia assoggettato alle disposizioni contenute nella Convenzione di Varsavia;
15.2.4.2 La responsabilità massima garantita del Vettore in caso di eventuali Danni al Bagaglio registrato è pari a 17 DSP (circa USD 20,00 o l'equivalente in valuta locale) per chilogrammo, o un importo superiore deciso dal Vettore in conformità con quanto disposto dall'Articolo 15.2.5 nei casi in cui il trasporto sia assoggettato alle disposizioni contenute nella Convenzione di Varsavia;
15.2.4.3 La responsabilità massima garantita del Vettore in caso di eventuali Danni sia al Bagaglio registrato che al Bagaglio non registrato (Bagaglio a mano) è limitata a 1.131 DSP (circa USD 1.800,00 o l'equivalente in valuta locale) per Passeggero, o un importo superiore deciso dal Vettore in conformità con quanto disposto dall'Articolo 15.2.5 per ogni singolo Passeggero nei casi in cui il trasporto del passeggero sia assoggettato alle disposizioni contenute nella Convenzione di Montreal;
15.2.4.4 La responsabilità massima del Vettore per eventuali Danni sia al Bagaglio registrato che al Bagaglio non registrato (Bagaglio a mano) sarà assoggettata a quanto stabilito dalle normative locali in materia di Danni al Bagaglio, nei casi in cui il trasporto del passeggero sia assoggettato alle disposizioni contenute in tali normative e non a quelle contenute nella Convenzione di Varsavia o in quella di Montreal.
15.2.4.5 La responsabilità massima del Vettore per eventuali Danni sia al Bagaglio registrato che a quello non registrato (Bagaglio a mano) di cui agli Articoli 15.2.4.1 e 15.2.4.2 sarà assoggettata rispettivamente al Bagaglio registrato e a quello non registrato (Bagaglio a mano), nei casi in cui il trasporto non sia assoggettato né dalle disposizioni contenute nella Convenzione di Varsavia né da quelle previste dalla Convenzione di Montreal, né siano previste limitazioni alla responsabilità del Vettore dalla normativa locale in vigore.
15.2.5 Etihad Airways aumenterà il limite massimo di responsabilità nei confronti del passeggero in caso di eventuali Danni al Bagaglio registrato fino a un importo indicato dal passeggero e accettato dal Vettore al momento della consegna del Bagaglio registrato durante le formalità del check-in, in subordine al pagamento da parte del passeggero di un supplemento calcolato in funzione del regolamento interno del Vettore. Tale dichiarazione viene designata come "dichiarazione speciale di valore". Si invitano i passeggeri a rivolgersi a Etihad Airways per ulteriori informazioni, qualora desiderino avvalersi di questa opzione.
15.2.6 Se il peso del Bagaglio registrato non è indicato sulla Ricevuta bagaglio, Etihad Airways riterrà che il Bagaglio registrato rientri comunque nei limiti di peso della franchigia prevista per la classe per cui è stata effettuata la prenotazione.
15.2.7 Qualora il trasporto del Bagaglio per tratte consecutive venga operato anche da altre compagnie aeree per le quali sia assoggettato alla Convenzione di Varsavia o alla Convenzione di Montreal, il passeggero ha il diritto di presentare eventuali richieste di risarcimento nei confronti del Vettore solo se (a) la richiesta di risarcimento è presentata direttamente dal passeggero ed Etihad Airways è il vettore che ha operato la prima tratta del viaggio o (b) la richiesta di risarcimento è presentata direttamente dal passeggero ed Etihad Airways è il vettore che ha operato l'ultima tratta del viaggio o (c) il Danno si è verificato quando il trasporto del Bagaglio era affidato a Etihad Airways.

15.3 RITARDI NEL TRASPORTO DI PASSEGGERI E BAGAGLI
La responsabilità di Etihad Airways per eventuali Danni originati da ritardi al trasporto del passeggero è limitata a quanto disposto nella Convenzione di Varsavia e nella Convenzione di Montreal. A prescindere dall'applicabilità delle suddette Convenzioni, Etihad Airways non avrà alcuna responsabilità nei confronti dei passeggeri per eventuali ritardi, fatta eccezione per quanto disposto nell'ambito delle presenti Condizioni di trasporto.

15.4 ACCETTAZIONE DEI RECLAMI RELATIVI AL BAGAGLIO
15.4.1 Le richieste di risarcimento per eventuali Danni al Bagaglio devono essere accompagnate da un elenco dettagliato con l'indicazione dei singoli articoli danneggiati, la loro descrizione, l'indicazione del produttore e dell'età, e una prova d'acquisto o di proprietà. Non sarà richiesta nessuna prova d'acquisto per articoli di valore inferiore a USD 50,00 (o l'equivalente in valuta locale), o che abbiano più di 5 anni e il valore di risarcimento richiesto sia inferiore a USD 50,00 (o l'equivalente in valuta locale).
15.4.2 Nel caso di richiesta di risarcimento per danni fisici al Bagaglio, è necessario conservare il Bagaglio e consentirne l'ispezione da parte di Etihad Airways, affinché il Vettore possa valutare la natura, l'entità e la possibilità che il Danno possa essere riparato.
15.4.3 Se un passeggero desidera presentare un reclamo per il risarcimento del costo per la sostituzione di un singolo articolo nell'ambito di un più ampio reclamo per Danni al Bagaglio, dovrà consultare preventivamente Etihad Airways, che dovrà rilasciare un'autorizzazione scritta prima che il passeggero possa procedere alla sostituzione dell'articolo e sostenerne i relativi costi; in caso contrario il Vettore potrebbe non consentire il riconoscimento di tali costi nel risarcimento dovuto. Questo requisito non sarà considerato valido nel caso in cui il costo complessivo della sostituzione non superi USD 50,00 (o l'equivalente in valuta locale). La richiesta di risarcimento dovrà essere accompagnata da una idonea prova di acquisto di tutti gli articoli sostitutivi. Non sarà richiesta alcuna prova d'acquisto per gli articoli di valore inferiore a USD 50,00 (o l'equivalente in valuta locale).
15.4.4 Per tutte le richieste di risarcimento relative al Bagaglio, il passeggero è tenuto a trasmettere a Etihad Airways qualunque informazione che il Vettore possa richiedere allo scopo di valutare la regolarità della richiesta di risarcimento e l'ammontare del risarcimento dovuto.
15.4.5 Per poter essere rimborsato, il passeggero è tenuto a firmare una dichiarazione di veridicità in merito al contenuto del reclamo relativo al Bagaglio, accompagnata da una liberatoria e da un documento d'identità valido.
15.4.6 Il mancato adempimento da parte del passeggero dei requisiti di cui all'Articolo 15.4 potrà condizionare l'accettazione del reclamo e l'ammontare del risarcimento accordato.

15.5 DISPOSIZIONI GENERALI
15.5.1 Se Etihad Airways dovesse emettere un biglietto o registrare un Bagaglio per un volo operato da uno vettore, lo farà esclusivamente in qualità di suo agente. Malgrado ciò, in relazione al bagaglio registrato, il passeggero potrebbe presentare reclamo nei confronti del primo o dell'ultimo vettore che ha operato il volo.
15.5.2 Etihad Airways non sarà in alcun modo responsabile per eventuali danni derivanti dal suo rispetto delle disposizioni di legge e governative o dei regolamenti o dal mancato adempimento degli stessi da parte del passeggero.
15.5.3 Salvo quanto altrimenti disposto nelle presenti Condizioni di trasporto o previsto dalle disposizioni di legge in vigore, la responsabilità di Etihad Airways nei confronti del passeggero sarà limitata solo al rimborso di eventuali danni risarcitori a fronte di perdite opportunamente comprovate.
15.5.4 L'applicazione del contratto di trasporto, incluse le presenti Condizioni di trasporto e qualunque esclusione o limitazione di responsabilità, è estesa anche agli agenti autorizzati, funzionari, dipendenti e rappresentanti di Etihad Airways e sarà valida nella stessa misura per cui è valida per il Vettore. L'importo complessivo che spetta al passeggero in caso di risarcimento da parte di Etihad Airways, dei suoi agenti autorizzati, dipendenti, rappresentanti e persone non dovrà superare l'ammontare relativo alla sua responsabilità.
15.5.5 Salvo quanto diversamente stabilito, nulla di quanto contenuto nelle presenti Condizioni di trasporto comporta la rinuncia da parte del Vettore per qualsiasi esclusione o limitazione di responsabilità fissata per il Vettore o qualunque difesa a sua disposizione, ai sensi della Convenzione o di qualsiasi normativa applicabile.
15.5.6 Salvo quanto diversamente stabilito, nulla di quanto contenuto nelle presenti Condizioni di trasporto comporta la rinuncia da parte di Etihad Airways a qualsiasi esclusione o limitazione di responsabilità fissata per il Vettore o qualunque difesa a sua disposizione, ai sensi della Convenzione o di qualsiasi normativa applicabile nei confronti di qualunque ente assicurativo pubblico o di qualunque persona che sia responsabile del risarcimento o che abbia provveduto al risarcimento per la morte, il ferimento o le lesioni fisiche di un passeggero.
15.5.7 Etihad Airways si riserva il diritto di emendare di tanto in tanto le presenti Condizioni di trasporto, che avranno validità nella forma così emendata a partire dalla data della modifica.

15.6 AVVISO AI PASSEGGERI INTERNAZIONALI SULLE LIMITAZIONI DI RESPONSABILITÀ
Qualora il viaggio preveda una sosta o termini in un Paese diverso da quello in cui è iniziato, si informano i passeggeri che il viaggio potrà essere assoggettato alle disposizioni di cui alla Convenzione di Varsavia o alla Convenzione di Montreal, ivi compresa qualsiasi tratta operata interamente all'interno del Paese di origine o di destinazione. La compagnia aerea è responsabile nei confronti di eventuali danni comprovati, in caso di decesso o di lesioni personali, e alcune forme di difesa per il Vettore definite dalla Convenzione non saranno applicabili per danni inferiori o pari a 113.000 DSP (o l'equivalente in valuta locale), nei casi che ricadono nell'ambito di applicazione della Convenzione di Montreal. Viceversa, nei casi che non ricadono nell'ambito di applicazione della Convenzione di Montreal, le condizioni di trasporto di numerose compagnie aeree (inclusa Etihad Airways, come indicato nell'Articolo 15.1.1) prevedono che la responsabilità del Vettore in caso di morte o lesione fisica di un passeggero non sia subordinata ad alcuna limitazione economica definita dalla Convenzione di Varsavia e che, in relazione a tali danni fino a un massimo pari a 113.000 DSP o all'equivalente in valuta locale, non sarà ammessa alcuna forma di difesa del Vettore in virtù del fatto che lo stesso ha adottato tutte le misure necessarie. Qualora le condizioni di trasporto di una compagnia aerea non prevedano specifiche disposizioni a riguardo, ricordiamo che; (i) per i passeggeri in viaggio da o verso o che fanno una sosta concordata negli Stati Uniti, la Convenzione di Varsavia, insieme a determinati contratti di trasporto integrati nelle condizioni tariffarie applicabili, prevedono che in caso di morte o lesione fisica del passeggero la responsabilità di determinate compagnie aeree, che sono parti in causa di tali contratti speciali sia limitata nella maggior parte dei casi ai danni dimostrati per un valore non superiore a USD 75.000 per passeggero, e che la responsabilità fino a tale limite non dipenderà dal comportamento negligente della compagnia aerea; e (ii) per i passeggeri che viaggiano con una compagnia aerea che non sia parte in causa dei suddetti contratti speciali o su un viaggio che pur ricadendo nell'ambito di applicazione della Convenzione di Varsavia non ha origine, fine, né effettua alcuna sosta concordata nel territorio degli Stati Uniti, la responsabilità della compagnia aerea nei confronti dei passeggeri sia limitata nella maggioranza dei casi a USD 10.000 o USD 20.000; e (iii) alcuni Paesi potrebbero imporre limitazioni superiori a quelle indicate alle lettere (i) e (ii). I nomi delle compagnie aeree o delle parti del tipo di contratti speciali indicati alla lettera (i) possono essere consultati presso le biglietterie delle compagnie in questione o dietro specifica richiesta.

Ulteriori forme di tutela potranno essere ottenute accendendo una polizza assicurativa privata. Tale polizza non sarà in alcun modo condizionata da eventuali limitazioni della responsabilità della compagnia aerea ai sensi di quanto disposto dalla Convenzione di Varsavia, da quella di Montreal o da eventuali contratti speciali di trasporto come quelli menzionati alla lettera (i). Per ulteriori informazioni, invitiamo i passeggeri a contattare i rappresentanti della compagnia aerea o della polizza assicurativa. Nota: il limite di responsabilità pari a USD 75.000 indicato alla lettera (i) del presente Articolo 15.6 è comprensivo anche di eventuali oneri e spese legali, ad eccezione di eventuali reclami presentati in uno Stato, la cui legislazione preveda il riconoscimento separato di eventuali spese e oneri legali, nel qual caso il limite sarà pari a USD 58.000, al netto delle spese e degli oneri legali.

16.1 NOTIFICA DI RECLAMI
L’accettazione del Bagaglio registrato da parte di chi è in possesso della relativa Ricevuta, in assenza di riserve avanzate al momento della consegna, è prova sufficiente del fatto che il Bagaglio è stato consegnato in buone condizioni e in conformità al Contratto di trasporto, a meno che il passeggero non dimostri il contrario.

Per presentare reclamo o intentare un'azione legale per danni relativi al Bagaglio registrato, il passeggero dovrà informare prontamente Etihad Airways non appena rilevi la presenza di danni, e in tutti i casi entro e non oltre sette (7) Giorni dal momento in cui il Bagaglio registrato è reso disponibile al passeggero o, in caso di bagaglio smarrito, entro sette (7) Giorni dalla data in cui il bagaglio registrato sarebbe dovuto arrivare. Per presentare reclamo o intentare un'azione legale in caso di ritardo del Bagaglio registrato, il passeggero dovrà informare prontamente Etihad Airways entro ventuno (21) Giorni dalla data in cui il Bagaglio registrato è reso disponibile al passeggero. Le notifiche dovranno essere perfezionate in forma scritta.

16.2 LIMITAZIONI DELLE AZIONI LEGALI
Qualunque richiesta di risarcimento per danni dovrà essere presentata entro due (2) anni dalla data in cui il passeggero è arrivato a destinazione o dalla data di arrivo prevista del velivolo o dalla data in cui il trasporto è terminato. Il termine sarà calcolato in conformità alle norme del foro competente per le azioni legali.

Il trasporto del passeggero e del suo Bagaglio sarà realizzato in conformità a determinati condizioni e regolamenti applicati a o adottati da Etihad Airways. Tali condizioni e regolamenti sono importanti e potranno essere soggetti a modifica. Essi potranno riguardare, tra l'altro:
(i) il trasporto di minori non accompagnati, donne in gravidanza e passeggeri affetti da patologie,
(ii) le limitazioni d'uso per dispositivi e articoli elettronici;
(iii) il consumo a bordo di bevande alcoliche.

I regolamenti che disciplinano questi aspetti potranno essere richiesti direttamente a Etihad Airways.
Il titolo di ciascun Articolo delle presenti Condizioni di trasporto ha esclusivamente valore di riferimento e non deve essere utilizzato ai fini dell'interpretazione del contenuto.

Il testo originale delle presenti Condizioni di trasporto è stato redatto in lingua inglese; le versioni tradotte sono fornite solo come riferimento.