La nostra storia

Etihad Airways, la compagnia di bandiera degli Emirati Arabi Uniti, in soli dieci anni si è imposta quale compagnia aerea leader del mondo. "Etihad" è una parola araba che significa "unione".

Profilo aziendale

Profilo aziendale

Scopri il nostro profilo, la nostra storia e i nostri riconoscimenti.

Per saperne di più
Carriere

Carriere

Scopri le offerte di lavoro ad Abu Dhabi e nel resto del mondo.

Per saperne di più
Novità

News

Resta aggiornato sulle nostre ultime novità.

Per saperne di più

Inviaci i tuoi suggerimenti, commenti e considerazioni

Contatti

Profilo aziendale

Etihad è diretta da un Consiglio d'amministrazione sotto la presidenza di Sua Altezza lo Sceicco Hamed bin Zayed Al Nahyan e opera secondo l'atto costitutivo e lo Statuto societario.  

L'attuale Consiglio è costituito da sette membri indipendenti non esecutivi e ha due sotto-comitati, ovvero un Comitato esecutivo e un Comitato di Audit, ciascuno con il proprio statuto e un Presidente.

James Hogan

Team esecutivo

La linea aerea è presieduta da James Hogan nominato a ottobre 2006.

Per saperne di più
Carta dei diritti dell'ospite

Carta dei diritti dell'ospite

Per Etihad Airways, la cura del cliente assume un nuovo significato.

Per saperne di più
Etihad HQ

Schede informative e report

Etihad Airways: eventi e dati.

Per saperne di più

Visita gli altri nostri siti web

Altri siti web Etihad

I nostri partner in codeshare

I nostri partner in codeshare

I nostri codeshare offrono ai nostri Ospiti un ampio ventaglio di destinazioni tra cui scegliere e una maggiore convenienza. Offrendo connessioni su una linea aerea o ferroviaria partner siamo in grado di ampliare i nostri servizi coprendo oltre 240 destinazioni in tutto il mondo.

Per saperne di più

I nostri soci capitalisti

I nostri soci capitalisti

Sosteniamo la promozione della cultura locale negli EAU e nel mondo e sponsorizziamo eventi culturali e sportivi che sono coerenti con i nostri valori come l'ospitalità, lo spirito di gruppo e il tenere il mondo unito.

I nostri soci capitalisti